Amuleto portafortuna, cos’è e come sceglierlo

Amuleto portafortuna

Di questi tempi la fortuna sembra proprio non girare, quindi avere un amuleto portafortuna che la attiri può rivelarsi un’idea vincente.

Amuleto portafortuna, cos’è?

Prima di iniziare però, è bene specificare cosa sia effettivamente un amuleto.

Un amuleto è in genere un oggetto che ha due tipi di utilizzo. Il primo è quello relativo alla negatività, un oggetto di questo tipo può essere usato per allontanare i mali della vita di tutti i giorni.

Il secondo tipo di utilizzo, quello di cui parleremo oggi, riguarda invece la fortuna. Gli amuleti infatti possono essere anche oggetti molto potenti usati per attrarre a nostro favore la dea bendata.

Possedere quindi uno di questi portafortuna, in un modo o nell’altro ci può aiutare nella vita in modi che nemmeno si possono immaginare. Sempre se credi alla fortuna / sfortuna e sei superstiziosa.

Ma come funzionano questi talismani?

Fin dall’antichità, i nostri antenati sono riusciti ad identificare degli oggetti con delle proprietà particolari che hanno poi tramandato di generazione in generazione.

I nostri avi si sono accorti che portare sempre con sé quegli oggetti li aiutava nei loro compiti più difficili ed hanno quindi iniziato a diffondere le credenze su questi amuleti praticamente ovunque. Che sia l’entrata della casa o un utensile usato per fabbricare dei vestiti si osservavano questi simboli raffigurati o anche indossati.

La loro conoscenza è alla fine riuscita ad arrivare ai giorni nostri, ed ora grazie a loro possiamo entrare in possesso di questi strumenti con una facilità che mai si sarebbero aspettati.

Insomma, che attiri la fortuna o che scacci via i mali, chi di noi non ne ha bisogno? Ed in periodi difficili come quello che stiamo vivendo proprio ora, qualcosa che aumenti la nostra fortuna può essere veramente utile.

Ma come si fa a scegliere un portafortuna in maniera che sia veramente efficace?

Amuleto portafortuna

Come scegliere un portafortuna

Il nostro pianeta è un luogo davvero enorme, e proprio per questo motivo nelle varie zone della terra si sono sviluppate diverse popolazioni. Queste a loro volta hanno sviluppato delle diverse culture, così come delle diverse credenze. Anche in ambito di superstizione. Comprendere questo è fondamentale per poter sceglie con cura il proprio amuleto.

Innanzitutto per poter fare la scelta definitiva bisogna considerare il dove questo portafortuna finirà. Vuole essere posto all’entrata di casa oppure lo si vuole avere sempre con sé per una buona dose di fortuna sempre a portata di mano?

Se l’intenzione è quella di avere sempre con sé questo amuleto portafortuna le opzioni si riducono, per via della dimensione.

L’idea migliore è quella di avere un portafortuna che possa stare sempre con voi, quindi che possa essere indossato. Un prodotto come un braccialetto, una collana, una cavigliera o perché no, anche un paio di orecchini. Ma anche un portachiavi o una raffigurazione nel portafoglio.

I portafortuna che sono più comuni da trovare in questo formato sono di solito i cornetti ed i quadrifogli.

Le opzioni sono infinite e si possono adattare nel migliore dei modi alle vostre esigenze personali, c’è persino chi è disposto a farsi tatuare un simbolo fortunato sul corpo pur di avere letteralmente sempre con se la propria fortuna.

Se invece questo talismano fortunato rimarrà in un luogo fisso si può spaziare di più e si hanno più possibilità sia per quanto riguarda le dimensione che le forme.

Amuleto portafortuna

Oltre al classico cornetto e quadrifoglio in un ambiente casalingo si può pensare di posizione una statuetta di un gufo vicino alla porta o al letto.

Anche una raffigurazione è efficace, quindi un quadro di un simbolo fortunato, in modo tale che diventi allo stesso tempo un elemento di arredo fantasioso.

Insomma, le possibilità sono davvero moltissime ed usando la propria creatività si possono trovare moltissime soluzioni innovative e divertenti per rendere la fortuna un elemento della vita di tutti i giorni e anche un elemento d’arredo.

Nei prossimi articoli ti parleremo specificatamente di tutti i simboli, materiali e animali che portano fortuna.

Libri sugli amuleti consigliati:

Amuleti dell’Antico Egitto

Amuleti e Talismani

Amuleti e talismani: farli e usarli

 

 

 

#ads

 

[Total: 2 Average: 5]

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Lascia un commento