7 Ago '15

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

0 Shares

Attacchi di fame notturna quali cibi evitare

fame notturna

fame notturna

Ti è mai capitato di alzarti di notte e avere Attacchi di fame notturna? oppure sentire il bisogno di mangiare qualcosa? Può succedere, ma di notte il metabolismo è più lento e alcuni cibi si possono tramutare in “veleno” e rappresentare degli attentati alla dieta e alla linea.

Inoltre sembra che questi stessi alimenti possano causare un certo grado di insonnia e rendano faticoso addormentarsi.

Quali sono questi alimenti? Primo fra tutti il CIBO SPAZZATURA, ma vediamoli insieme e nel caso sperimentiamo un’alimentazione differente sia per migliorare il sonno che per evitare di appesantire la digestione proprio al momento di dormire e di mettere su chili senza esserne consapevoli.

Uno dei cibi peggiori da consumare prima di andare a dormire è il cioccolato. Contiene caffeina e può rendere difficile addormentarsi. Parlando di cioccolato a far bene è solo quello fondente. Meglio evitare di consumare quello al latte.

Un altro cibo da evitare, anche se può piacere, è quello piccante. Una notte sono stata così male che credevo di dover andare al Pronto Soccorso. Avevo mangiato davvero piccante e, con il metabolismo rallentato della notte, il mio stomaco proprio non ne voleva sapere di digerire.

Pare che mangiare piccante la sera possa persino predisporre il sonno agli incubi. Niente di peggiore per dormire male!

Dicono che da evitare sia anche il caffè, ma a tutti il caffè fa stare svegli, nonostante la caffeina che contiene.

Altra cosa da non fare è bere alcolici prima di andare a letto. Può sembrare che possano conciliare il sonno, in realtà sono dannosi e oltre a creare dipendenza, se abusati, non fanno bene al fegato (e non solo).

Altri cibi da evitare prima di andare a dormire sono la pizza (peccato perchè io l’adoro!!!) e hamburger e patatine, classico menù da fast food. Io li definisco “mattoni”. Già si tratta di cibo con alta concentrazione di carboidrati che attenta alla linea, figuriamoci se lo consumiamo a metabolismo rallentato come cibo notturno.

Alcuni sostengono che nemmeno la carne non deve essere mangiata durante la notte perchè è difficilmente digeribile. Se seguite la dieta del gruppo sanguigno però la carne rossa è l’alimento che per voi è più benefico.

Anche i cereali non devono essere consumati durante la notte, disturbano quello che chiamano sonno REM. Per quanto riguarda la verdura invece sono da evitare cavolfiori e broccoli oltre che i pomodori.

Per quanto riguarda i dolci, care le mie lettrici nottambule consumatrici di dolcetti, devo purtroppo dire che non fanno per niente bene. Già non si dovrebbero mangiare durante il giorno, figuriamoci di notte. Quindi evitiamo torte, biscottini, cupcakes, tanto per citare alcuni dolci deliziosi.

Sapevate poi che consumare troppi zuccheri può far venire problemi di insonnia?

Evitiamo anche le bibite gasate e quelle a PH acido che possono alterare l’equilibrio dei succhi gastrici. Inoltre è risaputo, le bibite gasate gonfiano facendo lievitare l’addome in modo davvero anti estetico.

Le bibite gasate molto spesso contengono anche aspartame, un dolcificante artificiale che è stato associato a disturbi del sonno.

Cosa mangiare quindi?

No, perchè QUALCOSA dobbiamo pur mangiare se abbiamo la fame notturna, giusto?

Succo di ciliegia che aiuta anche a contrastare l’insonnia, banane che contengono triptofano, una sostanza che favorisce anche il sonno. Queste ultime sono anche ricche di potassio, utile per chi soffre di pressione alta.

Per le verdure: lattuga che contiene lactucarium, sostanza con proprietà sedative.

Orientatevi inoltre su quei cibi leggeri, di facile digestione, che possono darvi un senso di sazietà.

 

photocredits | indianexpress

 

 

 

About Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Related Posts

Lascia un commento