15 Lug '14

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

0 Shares

Come scegliere gli occhiali da sole

occhiali da sole

occhiali da sole

Arriva l’estate e magari stiamo pensando di acquistarne un paio, ma come scegliere gli occhiali da sole migliori? Che siano firmati oppure no, non è sufficiente che siano belli esteticamente, devono anche rispondere ad esigenze precise.

La maggior parte delle persone d’estate fa uso di occhiali da sole, tranne purtroppo i bambini che dovrebbero proteggere gli occhi anche più degli adulti.

Non so a voi, ma a me da piccola dicevano sempre di non fissare il sole che altrimenti sarei diventata cieca. Ovviamente, con questo spauracchio non l’ho mai fatto, però sarebbe stato certo più utile se me ne avessero spiegato il motivo e i possibili effetti:

  • irritazioni agli occhi,
  • fotosensibilità eccessiva,

  • congiuntiviti

  • e non meno brutte le scottature della cornea

che potrebbero trasformarsi in problemi ben peggiori da vecchi, come ad esempio la cataratta.

Nelle località balneari, vicino agli specchi d’acqua, dove questa riflette i raggi del sole, gli occhiali dovrebbero diventare quell’accessorio da cui non ci si separa mai.

Sarà che avendo gli occhi chiari (sono verdi) sono molto sensibile alla luce, quindi posso ben capire ed essere d’accordo con le indicazioni che ci danno in merito a occhi e uso di occhiali da cui io non riesco mai a separarmi.

Gli occhiali da sole non sono tutti uguali e le lenti dovrebbero avere una gradazione che si confà (termine curioso, non è vero?) all’ambiente dove viviamo o dove andremo in vacanza.

Ad esempio se vai al mare in un paese tropicale dovrai avere occhiali con una gradazione maggiore ovvero un maggiore potere filtrante.

Nella scelta degli occhiali da sole però contano anche altri fattori, come ad esempio l’età o il colore degli occhi e della pelle. Questo perchè colori chiari ci rendono più fotosensibili e quindi la luce ci da più noia.

La scelta degli occhiali da sole

Prima di tutto non acquistateli se non hanno il marchio CE che vorrebbe essere sinonimo di garanzia.

Non acquistare occhiali che non riportino il numero della categoria del filtro e il tipo o che non abbiano le istruzioni per come si debbano mantenere integri o pulire.

Inoltre dovreste trovare, nelle varie documentazioni, una dicitura che fa riferimento alle norme applicate e rispettate.

Deve anche esserci il nome del fabbricante o del fornitore.

Non acquistate occhiali che non siano omologati o realizzati con le corrette caratteristiche. Risparmiare, in questo caso, vorrebbe dire rischiare la salute dei propri occhi, ma non è tanto il marchio apposto sugli occhiali stessi a farne un buon prodotto, quanto i materiali, la qualità delle lenti e tutto il resto, aldilà del nome del brand che li commercializza.

photo credits | www.photo-dictionary.com

About Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Related Posts

Lascia un commento