19 Lug '17

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

0 Shares

Compiti delle Vacanze? Con papà e mamma è meglio

compiti delle vacanze

Che nota dolente sono i compiti delle vacanze! Non saprei dire se piacciono meno ai piccoli studenti o ai genitori. Ahimè però bisogna farli ed è meglio non trascinarci ed evitare di arrivare all’ultimo e doverli… fare tutti!

Finita la scuola ci si dovrebbe rilassare, giusto? Ma rilassare quanto? Alcuni sostengono che se si passano troppi mesi senza ripassare ciò che si è studiato si tende a dimenticarlo o a perdere la praticità.

Accade soprattutto a chi sta imparando e deve quindi esercitarsi. Come con le tabelline e i problemi!

Quindi che si fa?

Si fanno i compiti delle vacanze. È anche vero che alcune maestre esagerano nel dare carichi di compiti così imponenti da mettere sotto torchio l’intera famiglia. A quale genitore piace continuare a ripetere: “fai i compiti”?

E a quale bambino piace sentirselo dire?

Ci sono però anche insegnanti che sono in grado di stimare un giusto sforzo da far fare in vacanza, quindi… diamoci sotto.

Consigli Utili

Sono stata mamma e non hai idea di quante volte ho dovuto ripetere quella frase che odio a morte: “fai i compiti”! Seguita dalla sua gemella: “hai fatto i compiti?“.

Un vero incubo familiare che spesso ha dato anche il via a discussioni di tutti i generi.

Come prima cosa da fare …

Lasciamo che per qualche settimana tirino il fiato. Una volta dimenticata la scuola, quando le vacanze sono ormai un dato di fatto, affrontate l’argomento COMPITI delle VACANZE.

Insieme ai bambini fate il punto della situazione. Con i miei figli usavamo prendere l’intera mole di compiti e dividerla per giorni, così sapevamo quanto dovevamo lavorare ogni giorno per non arrivare a doverli fare tutti nell’ultima settimana.

Alcuni scelgono un giorno della settimana e passano ore sui compiti, ma spesso è più pesante. Ad ogni modo chiedi ai bambini come vogliono organizzarsi.

Una volta fatto vigila in modo sereno su di loro per vedere se li fanno.

Un metodo molto valido è far fare i compiti mentre siete a casa, magari mentre cucinate. È un modo per stare insieme e fare qualcosa di costruttivo dopo una giornata di lavoro!!!

Spesso se uno dei genitori si siede vicino ai bambini le cose sono più semplici e vanno via lisce. Questo perchè, può sembrare strano, ma già fare i compiti delle vacanze è una vera pizza e da soli ancora peggio.

Non significa che devi farglieli tu, però puoi essere lì se ha bisogno di aiuto e certe volte capire i libri degli esercizi non è così facile.

In genere i miei figli facevano i compiti sul tavolo della cucina, prima di cena, oppure accanto a me sulla mia scrivania. Un modo per stare insieme anche se ognuno a fare le proprie cose.

In ultimo, non è detto che debba essere sempre la mamma ad occuparsi di far fare i compiti. Ricordo che quando andavo alle elementari molto spesso era mio papà ad aiutarmi a ripassare le tabelline e a studiare.

Ricordo con affetto quegli istanti. Mio padre era sempre molto impegnato con il lavoro e lo vedevo poco, ma quei momenti, anche se dedicati allo studio, erano tutti per noi.

Quindi per concludere, anche un momento di lavoro come i compiti delle vacanze, può diventare motivo per stare insieme serenamente.

E ricordate…. SONO BAMBINI! Lo siamo stati anche noi e sfido chiunque a dire che amava fare i compiti o studiare!

Ti è piaciuto questo articolo sui Compiti delle Vacanze?

Condividila su FacebookTwitterPinterestGoogle+Tumblr, diventa fan sulle pagine o contribuisci lasciando un commento.

Per qualsiasi info, curiosità, richiesta, scrivi in redazione con questa mail scriviallaredazione@gmail.com, ti risponderemo nel più breve tempo possibile.

Consiglio Libroso

Se vuoi un libro che aiuti i tuoi bambini a imparare l’italiano e le basi della grammatica ecco una pubblicazione che fa per te!

 

About Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Related Posts

Lascia un commento