8 Mar '14

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

0 Shares

Ecologia al Femminile

Ecologia al femminile

Ecologia al femminile

Ecologia al Femminile è un’altra rubrica e, come avete notato, ve le presento tutte per dare un’idea di cosa potete trovare tra le pagine di questa rivista online e nelle rubriche.

Si sente spessissimo parlare di ecologia, di cura dell’ambiente, di rispetto per il mondo in cui viviamo.

E non a caso! Magari raramente ci si sofferma a pensare che questo È il mondo in cui viviamo e se ne facciamo una grande discarica prima o poi ne subiremo le conseguenze.

Non vuole essere un modo di sensibilizzare al problema spaventando, ma facendo capire cosa può accadere se ce ne disinteressiamo pensando che non ci riguarda.

Le conseguenze sono prima di tutto a carattere fisico e poi anche mentale perchè subiamo gli effetti di sostanze che respiriamo e anche ingeriamo senza saperlo. Certo, si potrebbe dire che ciò che potremmo fare come singole persone, è solo una goccia in mezzo all’oceano, ma vige sempre il pensiero che, se ognuno fa una goccia, avremo quell’oceano!

I nostri figli dovranno vivere nel mondo che lasciamo e così i figli dei nostri figli, vogliamo lasciar loro un mondo tossico? Oppure un luogo in potranno vivere serenamente e in modo più pulito? Occuparsi dell’ambiente non è poi tanto difficile come si potrebbe pensare.

Con piccoli accorgimenti sia in appartamento che fuori si può contribuire alla pulizia e sanità del pianeta e poi certi comportamenti e atteggiamenti diventano abitudini positive.

Alcuni semplici esempi? Buttare un mozzicone per strada forse è comodo, ma sapete quanto ci mette a decomporsi e ad essere riassorbito dalla terra?

E una bottiglia di plastica lasciata in un bosco? O una lattina di alluminio? E i bastoncini per pulire le orecchie?

La salvaguardia dell’ambiente dipende anche da noi. I rifiuti lasciati in giro oltre ad essere terribilmente anti estetici inquinano acqua, aria e terra rendendo impossibile le coltivazioni e l’utilizzo dell’acqua, vitale per la nostra sopravvivenza.

Il degrado lo vediamo tutti i giorni attorno a noi così come gli effetti dell’inquinamento quindi si è pensato di creare la rubrica Ecologia al Femminile per parlare di ciò che possiamo fare per contribuire ad avere un mondo migliore, meno inquinato.

Noi donne siamo sempre molto attive, ci occupiamo della spesa e di tante incombenze da cui possiamo iniziare a lavorare su ecologia e ambiente.

Nel prossimo articolo vi parlerò del tempo che mettono i più comuni materiali ad essere decomposti dall’ambiente così con un minimo di informazione e impegno potremo capire come migliorare il nostro ambiente.

buona lettura!

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento, ne saremo felici.

Condividilo su Facebook, Twitter, Pinterest, Google+Tumblr, diventa fan sulle pagine.

About Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Related Posts

There is One Comment.

  1. Pingback: Rubrica Hi Tech al Femminile |

Lascia un commento