Festa di Halloween: tutto ciò che c’è da sapere e come festeggiare

Festa di Halloween tutto ciò che c'è da sapere e come festeggiare

Tra qualche giorno sarà la festa di Halloween. Nel post tutto ciò che c’è da sapere e come festeggiare in casa oppure fuori per grandi e piccini.

Come prima cosa devi sapere che la festa di Halloween non è assolutamente americana e chi lo dice non conosce bene la tradizione.

Questa festa risale a tempi antichissimi e al popolo celtico. Per i celti il nuovo anno iniziava il 1° novembre, quando finiva la stagione calda e iniziava quella fredda. Per festeggiare organizzavano, appunto il 31 ottobre la festa più importante dell’anno.

Si trattava del Capodanno dedicato alla divinità Samhain, considerato il signore della Morte e principe delle tenebre.

Durante questa notte gli spiriti delle persone morte potevano attraversare il velo che divideva il mondo dei vivi dal loro.  Di solito le anime passavano il tempo facendo scherzi e impaurendo. Per questo le persone iniziarono a lasciare fuori dalla porta di casa cose da mangiare e latte, per ingraziarsi gli spiriti e non subire dispetti e scherzi.

Il 1° novembre era il giorno di Ognissanti, in inglese Hallows’ Day e la vigilia All Hallow’ Eve che poi si trasformò Hallows’ Even e poi Halloween.

La chiesa cattolica cercò di abolite questa come tutte le feste pagane e istituì la festa di Ognissanti l’uno novembre e il Giorno dei morti il 2 novembre.

Festa di Halloween in America

Come arriva la festa di Halloween in America? Attorno al 1845 una carestia devastò l’Irlanda e moltissimi irlandesi emigrarono in America alla ricerca di una vita migliore.

Portarono con sé le loro tradizioni tra cui questa di Halloween dove con il tempo ha perso il suo significato religioso ed è diventata una festa per divertirsi. Pare che il popolo americano spenda quasi tre milioni di dollari tra costumi, addobbi e tutto il resto per organizzare feste incredibili.

Festa di Halloween tutto ciò che c'è da sapere e come festeggiare

Le zucche e Jack O’Lantern

All’inizio venivano utilizzate, come lanterne di Halloween delle cipolle, ma poi, arrivati in America, gli irlandesi scoprirono che le zucche erano molto più adatte.

Mentre invece Jack O’Lantern, soprannominato “ne’er-do-well” cioè una persona che non ne fa mai una giusta, è la leggenda di un fabbro ubriaco e scaltro che una sera incontrò in un pub il diavolo in persona.

Stingy Jack, chiese al diavolo, che voleva portarselo via, di trasformarsi in una monetina per pagare l’oste che gli aveva dato da bere. Quando il diavolo lo fece se lo mise in tasca, insieme ad un crocifisso.

Il diavolo, per essere liberato, promise di non andare a reclamare l’anima di Jack per dieci anni. Passato il tempo Jack si trovò di nuovo faccia a faccia con il diavolo e stavolta chiese al diavolo di poter esprimere un desiderio prima di andare. Domandò al diavolo di prendergli una mela da un albero.

Una volta che il diavolo fu salito sulla pianta, Jack incise un crocifisso sul tronco, costringendolo sulla pianta per sempre. Jack lo liberò facendosi promettere che non sarebbe mai più andato a reclamare la sua anima.

Un giorno però Jack morì, come accade a tutti. Si presento alle porte del paradiso dove ovviamente non venne accolto, così bussò alle porte dell’inferno, ma ne era stato bandito. Così Jack era solo e al buio e non sapeva dove andare. Chiese al diavolo almeno una luce per illuminarsi la via e questo gli donò un tizzone ardente che Jack infilò in una rapa.

Che poi diventò una zucca. Jack O’Lantern fece la sua prima apparizione su un documento nel 1751.

Ho scritto un romanzo che si intitola “La figlia di Jack, un amore di fantasma”. È disponibile su Amazon, e anche in Kindle Unlimited. È un romanzo paranormal che si basa sulla leggenda di Jack O’Lantern mescolando tradizioni, leggende e fantasia per una storia di amicizia, amore e non solo. Lo trovi qui.

Festa di Halloween tutto ciò che c'è da sapere e come festeggiare

Come festeggiare Halloween

Se vuoi passarlo da qualche parte ci sono parchi divertimenti che organizzano feste a tema. Puoi andare a Gardaland, se invece vuoi fare una gita all’estero scegli Copenhagen. Il parco divertimenti di Tivoli è stupefacente. Giochi, parchi, spettacoli e non solo per la serata più bella di sempre.

Se invece preferisci passare una bella serata in casa, in famiglia, con gli amici o con i bambini, puoi organizzare una splendida festa senza nemmeno spendere troppi soldi.

Devi preparare delle pietanze e dei dolci a tema, ma anche. Non ci vuole molto. Prepara una cena utilizzando tutto ciò che ricorda Halloween.

Puoi preparare una vellutata di zucca e stuzzichini di wurstel arrotolati in pasta sfoglia cotta al forno che assomigliano a dita mozzate. Per dolce dei muffin cheto oppure dei cupcake super belli. Più avanti trovi la ricetta per i muffin/cupcake keto.

Organizza dei giochi, programma una serata cinema con film adatti ai tuoi ospiti in modo che più che paurosi siano divertenti.

Decorazioni di Halloween

I simboli di questa festa sono ragni, ragnatele, scheletri, fantasmi, vampiri, tombe, occhi insanguinati, dita mozzate, bare, streghe e non solo.

decorazioni di halloween pipistrello

Puoi scaricare questo pipistrello e utilizzarlo come modello per ritagliarne quanti ne vuoi da un foglio di carta o cartoncino nero. Potrai appenderli e decorare pareti, mobili, libreria.

Leggi anche l’articolo sulle decorazioni fai da te per bambini.

Costumi di Halloween

Ovviamente streghe, vampiri, mummie, scheletri, fantasmi. I bambini adorano travestirti, ma piace anche agli adulti. Se poi ti rechi ad una festa è d’obbligo vestirsi a tema.

Festa di Halloween tutto ciò che c'è da sapere e come festeggiare halloween costume

Ricetta per i cupcake keto

I muffin cheto oltre ad essere buonissimi, posso essere mangiati anche mentre stai facendo una dieta a basso contenuto di zuccheri. Ecco una ricetta per fare i cupcake keto.

Gli ingredienti necessari sono:

Monta le uova con uno sbattitore elettrico poi aggiungi lo stevia e la farina di cocco poco a poco. Aggiungi il cucchiaino di lievito e il cucchiaio di olio d’oliva (sostituisce il burro). Versa il composto in stampini e informa per 20 minuti a 180°C.

Festa di Halloween: tutto ciò che c'è da sapere e come festeggiare cupcake keto

Se non hai problemi di dieta o di zuccheri e trigliceridi puoi anche prepararli così:

biscotti di Halloween Festa di Halloween tutto ciò che c'è da sapere e come festeggiare

mentre i biscotti sono glassati. Li vedi nella foto sotto.

Festa di Halloween tutto ciò che c'è da sapere e come festeggiare

Leggi anche La leggenda di Jack.

[Total: 3 Average: 5]

Marina Galatioto

Scrittrice, blogger, content creator e social media manager. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Ama scrivere, leggere, occuparsi di riciclo e fai da te. La trovi anche su TikTok @marinagalatioto

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: