7 Mar '14

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

0 Shares

I rimedi della nonna contro la muffa

rimedi della nonna contro la muffa

rimedi della nonna contro la muffa

Ecco uno dei rimedi della nonna che ho utilizzato proprio nei giorni scorsi. Non so da voi, ma dalle mie parti ha piovuto e piovuto e piovuto e non so se per questo o per qualche altro inspiegabile motivo attorno alla finestra del bagno si è formata una inestetica e brutta muffetta sul muro.

Oltre a non essere piacevole da vedere, dà l’idea dello sporco, mi fa anche senso pensare che la muffa sia “viva”. Il mio primo pensiero è stato di andare ad acquistare qualche prodotto moderno che potesse risolvere il problema una volta e per sempre.

Poi i miei genitori sono venuti a trovarmi e mio papà mi ha spiegato che mia nonna utilizzava la candeggina pura per togliere di mezzo la muffa.

Ai giorni nostri un nebulizzatore/spruzzatore, nel quale è stata preventivamente caricata la candeggina pura può essere la vostra, ma soprattutto mia, soluzione. È sufficiente spruzzare sulla muffa per farla sparire per sempre.

Oltretutto, nebulizzando, non si rischia di sporcare la parete più del necessario.

Quindi armatevi di nebulizzatore, candeggina e straccio bianco per rimuoverla. Una volta strofinata via, nebulizzate la candeggina anche sul muro in modo che vi penetri  (senza che sia visibile), così non si riformerà più.

La muffa è davvero antiestetica e dà l’impressione di cose vecchie e sporche.

Di solito si forma dove c’è molta umidità e con tutta l’acqua che è scesa a catinelle!! Infatti si è formata proprio nei locali che sono fronte giardino, dove l’acqua colpisce di più.

Un suggerimento:

quando spruzzate la candeggina, meglio se pura, togliete le tende, i mobili egli accessori nelle vicinanze, si potrebbero rovinare a contatto con gocce di sostanza nebulizzata. La candeggina macchia e toglie colore quindi sempre meglio stare attenti.

L’idea in più:

la candeggina, come anche altre sostanze che si utilizzano per pulire sono tossiche quindi quando le usate non sarebbe male indossare una mascherina e respirare l’odore il meno possibile. I rimedi della nonna comunque spesso sono meno chimici di altri e molto meno costosi

E voi? Come vi sbarazzate della muffa?

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento, ne saremo felici.

Condividilo su Facebook, Twitter, Pinterest, Google+Tumblr, diventa fan sulle pagine.

Scrivetemi!! a scriviallaredazione@gmail.com

photo credits | marinagalatioto

About Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Related Posts

There are 2 Comments.

  1. Pingback: Nonni, rinnovo patente over 65 |

  2. Pingback: Diritti dei nonni di vedere i nipoti |

Lascia un commento