4 Apr '14

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

0 Shares

Libri da leggere, intervista all’autrice di Amore Separiamoci

Amore Separiamoci romanzo guida

Amore Separiamoci romanzo guida

Per la rubrica Libri da Leggere oggi vi propongo una lettura insolita e l’intervista all’autrice, Tessy. Entrambe collaboriamo per alcune riviste. Lei è una ragazza molto particolare. Aveva un’idea e l’ha realizzata. Di Amore Separiamoci trovate anche il blog (http://www.amoresepariamoci.com)

Ha scritto questo romanzo guida che definisce inutile, però non è così! A metà tra il romanzo divertente e quindi chick lit e la guida che vi spiega come fare, a separarsi, risulta essere una lettura piuttosto insolita.

Se nella parte romanzata seguiamo le vicende di una ragazza, Tessy, alle prese con un marito e un amante tra cui ha già scelto, nella guida ritroviamo suggerimenti utili, ma anche assurdi.

Qualche esempio?

Le idee per come separarsi, come dirlo al coniuge, come farsi scoprire, come identificare l’amante e capire cosa aspettarsi da lui, per dirne alcune, ma vorrei dare a lei la parola.

Come mai questo libro?

“Avevo bisogno di dare sfogo un po’ alla rabbia, un po’ alla frustrazione e un po’ anche al dolore personale dopo una relazione (finita) con un uomo che amavo moltissimo”.

Insomma è autobiografico?

“Solo in parte, però forse è meglio non dire quale! però posso affermare che nella vita ho conosciuto davvero molte persone che nonostante non si amassero più non avevano la forza, il coraggio, la possibilità, di separarsi e quindi il loro non era più un vero matrimonio“.

Sei contraria all’istituzione?

“Per carità no! Al contrario. Sogno per tutti un matrimonio di quelli da favola in cui ti ami ogni giorno come fosse il primo e anche di più! Solo che vedo oche persone averlo o meglio, essere in grado di conservarlo”.

In che senso?

“Io sono profondamente convinta che un matrimonio possa essere felice e continuare per sempre se i coniugi continuano a crearlo, un giorno dopo l’altro, senza mai smettere e senza dare l’altro per scontato. E poi anche nascondersi le cose, mentirsi, fare cose di nascosto, non aiutano di certo”.

Con “cose di nascosto” intendi tradire?

“Non per forza. Intendo tutto ciò che ti fa sentire meno bene con l’altro. So che può sembrare strano, ma se si inizia a mentire su piccole cose poi un po’ alla volta si fa sempre peggio e alla fine si sta così male da volersene andare. Ma questo è solo un aspetto della faccenda. L’altro è che spesso, accecati dall’amore, si sceglie la persona sbagliata e con il passare del tempo, le situazioni difficili e le cose mai sistemate, si arriva al capolinea con risentimento”.

Molte cose di cui scrivi sono davvero reali…

“Beh, sono vere! Credo che moltissime persone ci si potrebbero ritrovare. Non ho scoperto l’acqua calda. Ho scritto questo romanzo guida proprio per quelle persone accomunate da problemi e situazioni simili. È brutto sentire che non si può fare niente a riguardo. In realtà noi siamo responsabili delle nostre prigioni personali. Siamo noi stessi a costruire le nostre sbarre. Il problema vero è che non ce ne accorgiamo quasi mai”.

Qual è la parte che ti ha divertito di più scrivere?

“Il capitolo dedicato ai tipi di amante!! Pensi che sia uno scherzo?!!?!? Credimi, è tutto vero! Ho sentito di quelle storie!!!! Ho persino fatto sondaggi chiedendo qui e là! La cosa brutta è che le persone infelici pensano di non poter far altro che rassegnarsi”.

E non è così, secondo te?

“No. Personalmente credo che la felicità sia uno stato di essere, non un’emozione. Se però pensi che la felicità debba dartela qualcuno… beh, cosa fai se quel qualcuno non te la dà mai? Mi rendo conto che possa essere un discorso strano, o filosofico, ma non ho questa pretesa! Mi piacerebbe solo che si potesse pensare di essere felici”.

Tu lo sei?

“Sì anche se si può sempre esserlo di più! La felicità dipende dalle cose che si fanno, da ciò si desidera raggiungere, dai sogni che si hanno e che si cerca di tradurre in realtà. Attualmente sono single, ma non vuol dire che non possa avere una vita che mi piace e un domani chissà!”

Aspetti il principe azzurro?

“Direi di sì. Anche se non sarà perfetto! Nessuno lo è ed è sciocco cercare qualcuno così. Per assurdo sarebbe come se un uomo cercasse in me una donna azzurra, perfetta!!! Non lo sono assolutamente”.

Cos’è per te l’amore? Quello vero…

“Amore è…. (vi ricordate le figurine di una volta? Lui e lei nudi con scritto sotto l’amore è!!?!?!) l’amore è tante cose insieme. Il desiderio di far felice l’altra persona, di vederla ridere e sorridere. Volergli così bene da non pensare mai di voler cambiare e trovare qualcun altro. I difetti fanno parte di ognuno di noi. Se ami davvero non chiudi gli occhi, ma nemmeno ne fai una questione di stato. Bisogna amarsi per come si è e non tentare di cambiare l’altro. Sarebbe un errore!”

E tu? Hai mai cercato di cambiare qualcuno?

“Oh sì! e non ha funzionato per niente. Voler cambiare qualcuno nasce solo dal desiderio di avere accanto una persona che corrisponde ai nostri ideali.. e allora o chi abbiamo accanto non è così ed è meglio farsene subito una ragione oppure stiamo esagerando!! Ad ogni modo cambiare le persone non è un’azione di successo!!!!! E poi come reagiremmo noi se qualcuno cercasse di cambiarci per farci rispondere ai suoi desideri? Non credo apprezzeremmo!”

Che cosa ti auguri per il futuro?

Di vendere tantissime copie e andare a vivere a Santo Domingo!!! (scherzo! In effetti preferirei in Florida dove ho molti amici!).

Allora un milione di auguri!!!

 

About Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Related Posts

There are 2 Comments.

  1. Pingback: Divorzio nuove norme, leggi e cambiamenti in atto -

  2. Pingback: Black Friday 2014 in Italia |

Lascia un commento