24 Apr '17

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

0 Shares

Love Kaputt, quando il disamore Uccide

love kaputt di Antonio Giugliano

Oggi vi parlo di un romanzo molto particolare una storia d’amore finito che porta a conseguenze davvero deliranti. Si tratta di Love kaputt di Antonio Giugliano.

La storia è quella di una coppia normale, come tante. L’amore che ti prende e che ti fa toccare il cielo con un dito. La beata gioia e l’entusiasmo dell’innamoramento. La spinta dei sentimenti e delle passioni che portano al matrimonio.

Lui, Maurizio, è un agente di commercio, certo di aver sposato la donna della sua vita, l’anima gemella, la persona con cui sarà felice per il resto della vita e con cui condividerà la vecchiaia.

Tutti gli amori iniziano così, ma se vogliamo essere realisti, come lo è l’autore nel romanzo Love Kaputt, dobbiamo anche dire che non sono molte le coppie che continuano ad amarsi come il primo giorno.

Al periodo iniziale, alle giornate piene di amore e di voglia di stare insieme all’altro, che per Elena e Maurizio dura un paio d’anni, fa seguito un altro periodo, quello in cui la realtà quotidiana, la monotonia, quei difetti che prima non si vedevano diventano motivo di nervosismo, isteria, voglia di piantare tutto e andarsene.

Qui però le cose si complicano, e non poco. Maurizio a poco a poco si rende conto che il suo sogno d’amore si è infranto sulle coste della monotonia e dell’abitudinarietà. Vive accanto ad una donna che non lo ama più, che sembra quasi odiarlo, ma se fosse tutto qui basterebbe poco, giusto?

Una separazione, un divorzio, e ognuno potrebbe andare per la propria strada.

Invece no. Non è così semplice. Dietro al cambiamento di Elena c’è una relazione (non vi svelo con chi, sapete che odio gli spoiler!!!) e la situazione che vive la porta a perdere letteralmente la testa: fino all’idea di uccidere il marito, per liberarsene.

Ma allora… come mai muore lei? Ovviamente il primo a essere sospettato è proprio l’agente di commercio Maurizio Marullo, marito della vittima. Elena però si è suicidata e l’uomo viene ben presto scagionato. Può così iniziare una nuova vita.

Nel romanzo i flashback si alternano ai momenti presenti così che noi lettori riusciamo a capire, e a ricostruire la storia insieme al protagonista.

Marullo è un uomo deluso e ferito dalla vita, quella vita che, rimasto vedovo cerca di vivere dimenticando un passato impossibile da cancellare. L’autore, Antonio Giugliano, ha saputo dar vita ad una storia di dis-amore che mi ha colpito.

Non vi racconterò il finale, lungi da me!, ma per assurdo è come doveva essere. In qualche modo. Si tratta di un lieto fine, anche se non di quelli che ci si potrebbe aspettare. Una storia d’amore ha un lieto fine con i protagonisti che vivono felici e contenti per il resto della loro vita.

Ma qui? Si tratta di un romanzo nel quale il protagonista è “un amore finito” e quando finisce un amore come si può tornare a vivere? Rimanere aggrappati al passato, a ciò che avrebbe potuto essere, non sarebbe tornare a vivere.

Un amore finito dovrebbe essere archiviato e Maurizio ed Elena avrebbero dovuto iniziare, ognuno per conto loro, una nuova vita. E proprio su questo gioca l’autore, dando alla parola fine e al “lieto fine” un concetto del tutto diverso.

Scrivetemi dopo che l’avrete letto! Sono curiosa di sapere se per voi è stato in qualche modo un lieto fine (sempre tenendo presente che si tratta di un romanzo!!).

Puoi acquistare il romanzo a questo link. su Amazon.

Antonio GiuglianoL’autore di Love Kaputt

Antonio Giugliano è nato a Napoli. Ha pubblicato già diversi racconti usciti nel 2005/2006 in antologie con Giulio Perrone Editore. Nel 2010 ha pubblicato con Zona Editore i Racconti Bastardi. Con Monetti&Ragusa nel 2014 è uscito Più Nero che qui e infine poco prima di Love Kaputt è uscita la raccolta di racconti Corpi.

 

About Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Related Posts

Lascia un commento