2 Apr '14

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

0 Shares

Magrezza eccessiva non è bellezza

eccessiva magrezza eccessiva

eccessiva magrezza

La magrezza eccessiva oggigiorno è un problema. Lo è diventato perchè ogni giorno abbiamo sotto gli occhi dei canoni che ci propongono/propinano donne perfette, magre, quasi anoressiche. Spesso le attrici e indossatrici, le modelle, sono praticamente pelle e ossa e si avvicinano alla malattia oppure lo sono davvero, anoressiche.

Magrezza non vuol dire bellezza. Certo, anche a me piace essere magra e mi sento un po’ troppa nei miei chiletti messi nei punti meno “strategici” in questi ultimi anni. Frutto di buon cibo, di pasticci e pastrugni, di pranzi sregolati, ma anche di quello che spesso si definisce “rilassatezza”.

Ma noi donne non siamo belle solo se siamo magre come grissini e piatte come tavolette! Siamo belle anche con qualche chilo in più e un seno florido… insomma, sapete cos’è veramente la bellezza? È una condizione mentale, secondo me, che non tutte noi abbiamo la fortuna di avere, la condizione in cui ci piacciamo e siamo fiere di noi.

Grasse o magre cosa importa? Ci sono uomini che amano le acciughe e uomini che amano le donne burrose, ma non è nemmeno questo il problema. Il vero “succo della questione” è che dobbiamo piacere a noi stesse per come siamo e non per come vorremmo essere o come ci piacerebbe.

Dovremmo apprezzare i nostri pregi, “scusare i nostri difetti” e amarci perchè quando ci si ama si è più felici, si gode la vita e ci si diverte. Fare la deta per perdere qualche chilo ci sta, ma non deve essere qualcosa si ossessivo compulsivo, qualcosa dobbiamo fare per forza.

Sentirsi costrette a farlo da “una parte di noi” che non ci fa mai sentire a nostro agio non può essere né giusto, né positivo. Le sregolatezze e gli eccessi non vanno mai bene.

Certo, se guardiamo le modelle e le prendiamo come esempio non possiamo non sentirci fuori luogo, ma sapete che molte “modelle” sono frutto solo di abili Photoshoper? (termine che credo di aver inventato e che identifica chi utilizza il famoso programma di ritocco fotografico).

Volete farvene un’idea? Beh, non perdetevi questo video illuminante! Guardate come cambia una comune ragazza grazie al tira, allunga, cancella e accorcia di un mago del computer! E poi le chiamano modelle!!! e noi diventiamo verdi di invidia!!

Ma dopo un ritocco così sarei bellissima anche io!!! e moooolto più magra.. voi che ne dite?

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento, ne saremo felici.

Condividilo su Facebook, Twitter, Pinterest, Google+Tumblr, diventa fan sulle pagine.

About Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Related Posts

Lascia un commento