1 Ott '16

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

0 Shares

Matrimonio low cost

Matrimonio Low Cost

Le coppie che oggigiorno sognano di coronare la loro storia d’amore sposandosi devono fare i conti l’aspetto organizzativo e il costo che si prospetta proibitivo. Ma si può avere un matrimonio low cost?

Impegno organizzativo

Le nozze richiedono un impegno non indifferente. Il tempo necessario per organizzare il matrimonio in ogni suo aspetto non è poco.

I due innamorati possono finire per scoraggiarsi oppure pensare che l’impegno sia di tempo che finanziario sia troppo gravoso per essere affrontato, ma… può anche non essere così e noi donne possiamo avere il nostro giorno speciale, perfetto sotto ogni punto di vista.

Matrimonio, fattore tempo

Se la coppia non ha problemi di denaro, ma solo di tempo, ricorre alla wedding planner che organizza tutto aiutando la coppia nelle scelte e occupandosi di ogni dettaglio al posto loro: bomboniere, viaggio di nozze, ricevimento, abiti, location, fiori, eccetera.

Matrimonio low cost

Ma se desiderate un matrimonio low cost? Impossibile? No. Ci vogliono tempo, fantasia e creatività. Facendo tutto da soli, o con l’aiuto delle amiche, è possibile contenere i costi e organizzare lo stesso un bel matrimonio.

Prima di tutto

La cosa più importante è stabilire il budget che si ha a disposizione, così si potrà decidere quanto riservare per ogni spesa. Di solito la voce che più incide nel bilancio di un matrimonio è il ricevimento. Inoltre se vi sposate a maggio e giugno, oltre ad essere il periodo dell’anno più gettonato e quindi dovete prenotare con largo anticipo, è anche i più costoso.

Sposarsi in giorni differenti dal sabato e dalla domenica comporta poi un’ulteriore risparmio soprattutto per quanto riguarda il costo della location. Il venerdì potrebbe essere il giorno migliore.

Affittare una villa, un ristorante e simili può costare dai 1.500 euro ai 5.000 e il pranzo, a persona, costa dai 70 ai 150 euro, dipende dal posto e dal menù che scegliete.

Quindi sposarsi di venerdì può essere un’idea. Inoltre in questo giorno della settimana, dove le prenotazioni sono inferiori, potete contare su una maggior disponibilità del personale a servizio, con maggiori spazi e più riservatezza.

Un’altra idea per risparmiare può essere organizzare una cena di nozze, molto meno costosa del pranzo. Per accontentare tutti potreste organizzare il pranzo per i genitori e i parenti intimi e un buffet per tutti gli altri all’ora di cena.

Ti è piaciuto l’articolo?

Condividilo su Facebook, Twitter, Pinterest, Google+Tumblr, diventa fan sulle pagine o contribuisci lasciando un commento.

Per qualsiasi info, curiosità, richiesta, scrivi in redazione con questa mail scriviallaredazione@gmail.com, ti risponderemo nel più breve tempo possibile.

 

photo credits | carithers

About Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Related Posts

Lascia un commento