21 Feb '14

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

0 Shares

Moda low cost, come risparmiare

moda low cost

moda low cost

Moda low cost, come risparmiare pur vestendo fashion? La moda in genere viene disegnata dagli stilisti che poi la propongono ognuno al prezzo che ritiene più opportuno, ma come far conciliare i costi astronomici di capi firmati con il bilancio familiare? Questo si che è un problema.

Essere fashion è possibile anche senza indossare capi dell’ultimo stilista di grido. Un capo non deve necessariamente essere firmato, e quindi costoso!), ma DEVE essere adatto a noi. Ci sono capi che imbruttiscono, nonostante tutto. Altri, invece, di marche meno note, con tagli che mettono in evidenza le curve, oppure le nascondono opportunamente.

La moda, lo dico sempre, deve riflettere non solo la personalità, ma anche il carattere e la vita. La moda è uno stile personale a meno che non si voglia essere uniformati e indossare tutti la stessa cosa, che ci piaccia o meno.

Essere vestiti alla moda significa, a mio parere, indossare capi di buona qualità, del colore che più ci piace o che ci sta meglio, con pochi accessori, ma giusti. Senza apparire come un albero di Natale addobbato fuori stagione. Risparmiare e vestire alla moda non è poi così difficile…

Vi spiego qualche trucco!!!! low cost…

Le collezioni per le stagioni vengono presentate mesi prima e gli addetti al settore possono assistervi, così sulle riviste appaiono le prime anteprime. Chi si occupa di pronto moda guarda le collezioni, si fa un’idea di modelli, colori, eccetera e tenta di realizzare qualcosa di simile.

Scopiazzature? Può essere! A volte però sono anche migliori degli originali perchè l’arte, da che mondo è mondo, è sempre stato un soggetto in cui gli artisti creavano con o senza spunti esterni. Uno di loro poteva realizzare un’opera e un altro, poco dopo, farne una simile, ma vista con i suoi occhi.

Ne sono un esempio quadri di Raffaello, o Tiziano. Due artisti non potranno mai creare la medesima identica opera d’arte. Nella moda è un po’ la stessa cosa, a meno di non copiare pedissequamente, ognuno aggiunge qualcosa di suo. Molte riviste continuano a proporre capi di stilisti famosi come Armani, Dolce e Gabbana, Ferrè, Valentino, Cavalli e company, ma vengono anche proposti nuovi marchi che si affacciano al mercato, durano pochi anni e poi scompaiono. Oppure no.

Un marchio che ha fatto veramente strada e H & M, ma anche Fix Design. Perchè? Sono giovani, o giovanili, hanno una modellistica che piace, particolare, ma non esageratamente bizzarra, e non costano una fucilata. Se proprio vi piacciono le firme e non volete rinunciarvi vi suggerisco degli outlet. Trovate le collezioni delle stagioni precedenti a prezzi molto ribassati. In questo caso scegliete capi classici, che possono andar bene sia un anno che quello successivo e non leghino troppo, ovvero siano qualcosa che potete utilizzare in tanti abbinamenti.

In alternativa acquistate capi di buona qualità, di modelli che vi stiano alla perfezione e magari riprendano linee e colori delle collezioni della stagione in corso. Per rendere tutto più bello e personalizzato aggiungete accessori scelti e abbinati da voi. Creerete il vostro personal look e nessuna potrà mai essere uguale a voi.

In fondo un abito dovrebbe solo mettere in risalto la personalità di chi lo indossa, e non viceversa, non credete anche voi? Al giorno d’oggi la rete permette di trovare ciò che più ci piace senza doverci muovere, comodamente seduti sulla poltrona del salotto.

Approfittatene!

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento, ne saremo felici.

Condividilo su Facebook, Twitter, Pinterest, Google+Tumblr, diventa fan sulle pagine.

photo credits | marinagalatioto

 

E se avete voglia di leggere un romanzo chick lit divertente ambientato nel mondo della moda non perdete “Le disavventure di Alice” nella serie Assunzione a Tempo Determinato.

 

 

About Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Related Posts

There are 4 Comments.

  1. Pingback: Conserve fai da te |

  2. Pingback: Magrezza eccessiva non è bellezza |

  3. Pingback: Come aggiungere romanticismo alla relazione |

  4. Pingback: Fai da te, costume di carnevale low cost |

Lascia un commento