18 Apr '15

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

0 Shares

Nomi e significati femminili, Lara

Nomi e significati femminili, Lara

Nomi e significati femminili, Lara

Per nomi e significati femminili oggi ho scelto Lara, un nome di origine latina. Vediamone il significato e la provenienza, ma anche numeri fortunati e onomastico.

Origine del nome

Lara era una ninfa che viveva nel Lazio a cui Giove fece tagliare la lingua.
La leggenda narra che la ninfa raccontò a Giunone dei tradimenti del marito, Zeus, con Giuturna, con la quale il dio aveva una relazione. Per punirla Zues le tagliò la lingua e la consegnò a Mercurio affinché la conducesse negli Infermi.
Sulla strada però Mecurio la sedusse e ne nacquero due figli gemelli, gli dei Lari protettori della famiglia. In altre leggende viene riportato invece che Mercurio la violentò.
Oltre a questa c’è un’altra famosa Lara, la protagonista della poesia che Lord Byron scrisse durante il Romanticismo all’inizio dell Ottocento.
E non dimentichiamo Lara protagonista del romanzo russo Dottor Zivago.
 
L’onomastico di Lara viene festeggiato il 1° novembre, festa di tutti i Santi, visto che non c’è un giorno particolare durante l’anno in cui si festeggia una Santa Lara.
 
Lara significa “che porta l’alloro”. Il nome ha anche un’altra versione: Larissa, ma non deriva da Laura, come in alcune occasioni è stato creduto.
 

Carattere

A Lara viene associato un carattere molto vitale, attivo e carismatico. Viene ritenuta dagli altri una persona molto speciale. Ha grandi dati organizzative ed molto perseverante tanto che riesce sempre a raggiungere gli obiettivi che si prefigge.

Lara e la fortuna

Il numero fortunato di Lara è il quattro che, non so se hai notato, corrisponde anche al numero di lettere che compongono il nome.
 
Il suo colore è l’azzurro, mentre la pietra è il rubino e per quanto riguarda il metallo invece è l’argento.
 
Lara è un nome diffuso in Nord e Centro Italia, soprattutto in Toscana e Emilia Romagna. Questo nome è corto ed efficace, ma anche femminile.
 
Ho un’amica che si chiama così.
 
Oppps, quasi dimenticavo! Se ti piace il disegno puoi stamparlo e utilizzarlo per decorare la porta della cameretta o il lettino della tua futura bambina, se hai deciso di chiamarla Lara.
 
Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo su Facebook, Twitter, Pinterest, Google+, Tumblr e diventa fan sulle pagine!
 

About Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Related Posts

Lascia un commento