Perché distrarsi è pericoloso, evita cuffie e musica quando sei in giro

Perché distrarsi è pericoloso

Amo la musica, mi piace ascoltarla in cuffia, a me come a tantissime altre persone, soprattutto giovani. Questa abitudine però è molto pericolosa, ecco perché.

La musica ti estranea, e può essere sia positivo che negativo. Quando hai bisogno di conforto, di sentirti meglio, di isolarti dal mondo, la musica aiuta.

È sufficiente una bella canzone per trasmettere emozioni, quelle emozioni che la persona sta cercando e di cui ha bisogno nell’istante in cui ascolta.

Fin qui non c’è niente di male. Il problema potrebbe nascere se ascolti la musica e ti isoli mentre sei fuori, magari stai camminando, attraversi la strada, oppure passeggi.

Perché distrarsi è pericoloso

La distrazione ti deconcentra, ma se fosse solo questo non ci sarebbero problemi. Se mentre sei sul divano che stai guardando un film e ti distrai ascoltando musica, che problema c’è? Al massimo ti perdi qualche scena e non capisci.

Ma se la musica ti rapisce a tal punto, ti isola a tal punto da impedirti di sentire i suoni esterni? È ciò che accade se ascolti musica in cuffia, magari ad alto volume, mentre cammini per strada.

Si può essere così distratti da morirne. Purtroppo non è solo un modo di dire, ma è capitato davvero a molte persone.

Perché distrarsi è pericoloso

Una ragazza di Milano è morta perché non ha sentito il treno arrivare mentre attraversava i binari: aveva le cuffie e ascoltava musica ad alto volume.

Un’altra ragazza, ballerina della scala, non ha sentito il tram arrivare. L’urto la fatta finire in coma. Per fortuna almeno lei si è salvata.

Un ragazzino, anche lui mentre attraversava i binari del treno, è stato distratto dal cellulare e non si  accorto del treno.

Musica e smartphone non fanno danni solamente quando si è alla guida, ma anche quando si cammina come pedoni, solo che da pedoni si è esposti a molti più rischi. Negli ultimi anni, gli incidenti causati da pedoni distratti sono raddoppiati.

Il codice della Strada

Se pensi che i pedoni non possano essere multati se si fermano a telefonare o a giocare con il cellulare, oppure sono di intralcio alla circolazione, ti sbagli.

L’articolo 190 del codice della strada, composto da vari punti, chiarisce molto bene il comportamento che i pedoni devono avere. Quindi chi si ferma sulla strada, nei pressi dei semafori o degli incroci, per telefonare, o è distratto dalla musica nelle cuffie, può essere multato.

La distrazione può causare incidenti anche gravi e coinvolgere anche persone estranee. Per questo è sempre bene, quando si è fuori, non farsi distrarre troppo. Ne va della nostra vita e di quella degli altri.

 

[Total: 1 Average: 5]

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: