23 Mag '14

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

0 Shares

Pulizie di primavera in appartamento

pulizie di primavera

pulizie di primavera

Le pulizie di primavera in appartamento (credetemi non è troppo tardi!!!!) richiedono un po’ di impegno e pochi prodotti poco costosi per rinfrescare tutta la casa, ecco quali utilizzare per le pulizie domestiche.

Uno dei prodotti migliori per la pulizia è l’aceto. Lo si può utilizzare in tantissime circostanze e in modo davvero semplice. Prima di tutto non dovete far altro che miscelare quattro parti di acqua e una di aceto per avere una soluzione da utilizzare comodamente.

Acquistate uno di quegli spruzzini colorati, carini e simpatici, riempitelo di soluzione e spruzzate. Con questo preparato potete pulire il frigorifero, il forno, i piani della cucina, le antine dei mobiletti, ma anche i vetri dell’appartamento e del box doccia.

L’aceto è anche un naturale anticalcare se lo utilizzate puro lo potete lasciare agire sul calcare dei sanitari.

Un altro eccezionale prodotto a poco costo, ma estremamente versatile, e non solo per le pulizie di primavera, è il bicarbonato. Costa meno di un euro e cinquanta al chilo. Questo oltre ad essere uno sgrassante assorbe anche gli odori.

Anche il bicarbonato si diluisce in acqua e viene utilizzato per lo sporco più difficile, è anche leggermente abrasivo. La proporzione, per poterlo vaporizzare è di un litro d’acqua tiepida e tre/quattro cucchiani di bicarbonato.

Il bicarbonato è in polvere e ci si può fare anche una specie di cremina per pulire i sanitari.

Lo potete utilizzare anche per tappeti e materassi per togliere sporco, polvere e acari. Fate così: distribuite la polvere sul materasso e lasciate agire per una decina di minuti poi toglietelo con un aspirapolvere.

Un altro economico prodotto è il limone che si può combinare con aceto o bicarbonato. Con l’aceto (in parti uguali) diventa perfetto per pulire infissi, piastrelle e piani della cucina. Li rende lucidi e brillanti.

Utilizzato con il bicarbonato diventa una miscela perfetta per bagni e cucine. Insieme al sale invece diventa uno sbiancante potente.

Avrete un appartamento pulito e splendente con pochissimi euro!photo credits |

About Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Related Posts

Lascia un commento