Qual è la differenza tra maschera capelli e balsamo?

 differenza tra maschera capelli e balsamo

Qual è la differenza tra maschera capelli e balsamo? Scoprilo nel post e utilizzali nel modo corretto per avere capelli più belli.

Prendersi cura dei capelli nel modo corretto non solo li fa essere più belli esteticamente, ma anche più sani. Per poterlo fare nel modo corretto dobbiamo conoscere i prodotti che utilizziamo o che potremmo inserire nella Beauty routine.

In questo post ti parlo della differenza tra una maschera per capelli e il balsamo, che tutte conosciamo e usiamo.

Balsamo per capelli

 differenza tra maschera capelli e balsamo

Il balsamo è chiamato anche conditioner (dall’inglese, da cui importiamo moltissimi termini). La funzione principale del conditioner, e quindi del balsamo, è proprio di condizionare i capelli e di renderli quindi più lucidi, docili al pettine o lucenti.

Il balsamo però agisce dall’esterno, sulla parte superficiale del capello, non ne cambia o migliora la struttura.

Viene applicato dopo lo shampoo e oltre ad essere cremosi sono anche piuttosto facilmente risciacquabili, riduce anche l’elettricità statica dei capelli. Ce ne sono di moltissimi tipi, per cui magari uno di questi giorni approfondiremo l’argomento.

Di solito il balsamo viene applicato sulle punte e sulle lunghezze e lasciato in posa per qualche minuto e poi risciacquato con abbondante acqua.

Differenza tra maschera capelli e balsamo

Il balsamo, come dicevamo, agisce sull’esterno del capello, la maschera, invece, molto più in profondità.

Esistono due tipi di maschere:

  • pre-shampoo
  • post- shampoo (la più utilizzata.

Come si nota dalle parole, la prima viene utilizzata PRIMA di fare il lavaggio con lo shampoo. La si fa tamponando un po’ i capelli son acqua, si applica il prodotto (sulla lunghezza, sulle punte e anche sul cuoio capelluto) e la si lascia in posa per almeno dieci minuti.

 differenza tra maschera capelli e balsamo

Una volta risciacquati i capelli abbondantemente, va applicato il balsamo. In questo modo si otterranno i migliori risultati.

La maschera post shampoo viene applicata sulle lunghezze e sulle punte e lasciata in posa dai dieci ai quindici minuti, dopodiché va risciacquata.

Dopo aver fatto la maschera non dimenticate di utilizzare il balsamo.

La maschera, in generale, ha una consistenza più densa del conditioner e grazie alle sue caratteristiche è in grado di aprire le cuticole e far penetrare gli ingredienti all’interno del capello.

L’obiettivo della maschera è di nutrire a fondo e idratare i capelli in modo da ripararli e renderli più sani e belli.

Leggi anche Cosmesi Naturale.

 

blog mondodonne

 

 

 

[Total: 1 Average: 5]

Marina Galatioto

Scrittrice, blogger, content creator e social media manager. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Ama scrivere, leggere, occuparsi di riciclo e fai da te. La trovi anche su TikTok @marinagalatioto

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: