25 Set '14

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

0 Shares

Safari Park a Varallo Pombia, animali selvaggi in libertà

Mappa del parco Safari Park

Mappa del parco Safari Park

Safari Park a Varallo Pombia, animali selvaggi in libertà, ma si fa per dire! O meglio, alcuni lo sono veramente, altri non proprio perchè se una scimmia o uno struzzo sono poco pericolosi, il massimo che possono farvi è graffiarvi l’auto, i leoni potrebbero fare di peggio.

Ma, scherzi a parte, il Safari Park di Varallo Pombia è bello. Si segue un percorso con la macchia e si passa davanti allo spazio dedicato agli animali.

Con i bambini diventa tutto un divertimento: dagli struzzi dall’aspetto poco intelligente alle scimmiette con il didietro pelato e rosso che hanno fatto sbellicare dalle risate mio figlio.

C’è poi l’area attrezzata per mangiare e quella per i classici giochi per i bambini con attrazioni e divertimento.

Il bello del parco è poter vedere da vicino animali che altrimenti ci sarebbero noti solamente grazie ai film. C’è anche la zona dei lemuri, visitabile però ad orari prestabiliti.

Un trenino consente di visitare il parco senza utilizzare la propria macchina, nel caso non abbiate voglia di guidare oppure la vostra auto sia nuova e non vogliate rischiare che qualcuno ve la rovini!!!

Il parco offre anche la possibilità di campeggiare e per chi usufruisce del servizio il biglietto di ingresso è valido per due giorni.

Tutte le informazioni su costi e orari le potete trovare nel sito del SafariPark. Per il periodo estivo il parco è aperto tutti i giorni. Una bella opportunità per una gita fuori porta, per una giornata immersi nella natura con animali “selvaggi”.

Per evitare le code all’ingresso, se potete, andate a visitarlo in settimana oppure presentatevi durante il fine settimana, all’orario di apertura. Avrete più tempo!

All’interno del parco trovate tante opportunità per il pranzo, ma potete portarlo anche “al sacco” e organizzare un picnic nelle aree apposite. Un vero divertimento per grandi e piccini.

About Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Related Posts

Lascia un commento