7 Dic '15

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

4 Shares

Stampi in silicone, come usarli e perchè

Stampi in silicone

Stampi in silicone

Oggi ti parlo degli stampi in silicone, li conosci già? Ecco una piccola guida ai vantaggi del loro uso e su come impiegarli al meglio in cucina.

Una volta gli stampi per dolci e da cucina erano in alluminio o metallo, a seconda, e gli utensili in legno.

Da alcuni anni a questa parte, invece, sono disponibili utensili e stampi di silicone, un materiale versatile che sta diventando sempre più popolare.

Venduto in pratici kit, oppure singolarmente, lo stampo è disponibile in diversi colori, forme e dimensioni così da soddisfare anche le cuoche e pasticcere più esigenti.

Stampi in silicone

Stampi in silicone

Stampi in silicone caratteristiche e vantaggi

Sopportano benissimo le alte temperature, non soffrono al calore, ma allo stesso tempo possono essere infilati nel freezer. Belli e colorati sono molto facili da pulire, resistono ai cicli della lavastoviglie e alle onde del microonde.

Una delle migliori caratteristiche degli stampi in silicone è che sono anti aderenti, oltre che leggeri e flessibili. Estrarre i dolci è semplice e non si di rischia di romperli.

Per un buon utilizzo degli stampi in silicone

Non utilizzare attrezzi in metallo che potrebbero rompere e incidere il silicone danneggiando lo stampo permanentemente.

Inoltre è importante sapere che il silicone si raffredda più rapidamente del metallo, ma al contempo trattiene il calore degli alimenti cotti più a lungo del metallo, quindi è più facile scottarsi, anche perchè non si pensa che la gomma possa diventare così calda.

È bene utilizzare sempre guanti e presine e non avvicinare troppo il volto all’alimento cotto. Il fumo potrebbe scottare pelle e occhi.

Stampi in silicone

Stampi in silicone

Come utilizzare gli stampi in silicone

Dopo averlo acquistato è buona norma lavare lo stampo con acqua calda e detersivo per i piatti avendo cura di rimuovere completamente quest’ultimo.

In genere ogni stampo ha le sue istruzioni per l’uso ed è bene seguirle per utilizzarlo al meglio.

Per riempirli è bene porli su un piano solido (l’ideale è la placca da forno), dato che è gomma potrebbe flettersi con il peso del contenuto e rovesciarsi.

Non è necessario nè ungere, né infarinare lo stampo perchè gli stampi sono anti aderenti. E questo secondo me è un grosso vantaggio. Non si rischia di bruciare e di attaccare tutto.

Stampi in silicone

Stampi in silicone

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo su Facebook, Twitter, Pinterest, Google+, Tumblr e diventa fan sulle pagine oppure contribuisci lasciando un commento.

Per qualsiasi info, curiosità, richiesta, scrivi in redazione con questa mail scriviallaredazione@gmail.com, ti risponderemo nel più breve tempo possibile.

About Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Related Posts

Lascia un commento