Stress da lavoro, ecco come combatterlo efficacemente

Stress da lavoro, ecco come combatterlo efficacemente

Il lavoro è fonte di turbamento? Ti senti gravato da stress da lavoro? Ecco come combatterlo efficacemente per migliorare la qualità della vita.

Per stress da lavoro si intende quella condizione nella quale la persona non smette mai di pensare alle incombenze, alle riunioni, agli impegni di lavoro.

Una persona in queste condizioni non riesce a godersi la vita o la famiglia o gli amici. Qualunque cosa faccia ha sempre la testa al lavoro, il pensiero alla scrivania. E vivere in questo modo è snervante non solo per lei, ma anche per chi le sta attorno.

Stress da lavoro

Non siamo medici, quindi non ti possiamo suggerire cosa e come fare con autorità. Se hai dei problemi non puoi non andare dal medico, questo è certo, ma ciò di cui ti parliamo tra poco sono basilari comportamenti che possono aiutare a sentirsi meglio. Senza l’ausilio di farmaci o altre sostanze.

Di solito le persone che non dormono, non mangiano a sufficienza, o non bevono a sufficienza tendono ad essere più nervose. Questo perché il corpo è come una macchina, se non è nutrito nel modo giusto e non ha riposato abbastanza non è certo nella migliore condizione. Potrà quindi a fatica far fronte agli impegni quotidiani.

Se si trascura il corpo i livelli di stress aumentano. Se si va a letto pensando al lavoro non si riuscirà a prender sonno o a riposarsi a dovere. Meglio fare una bella passeggiata all’esterno, stancarsi per bene, e poi andare a dormire. Ci si addormenterò molto più facilmente.

Certo, dopo una giornata di lavoro a chi viene voglia di passeggiare!?!?! Ma un conto è il lavoro, magari svolto dietro alla scrivania o al telefono, un altro è passeggiare guardandosi attorno, cercando di distrarre la mente e invogliandola a pensare ad altro.

Alimentazione

Educazione alimentare: benessere e salute

Anche questa incide sullo stress. Hai mai provato a mangiare come un porcellino e poi sederti alla scrivania? Come minimo ti verrà sonno e sarai meno produttiva. La digestione influisce molto, il cibo pesante non aiuta. Quindi a pranzo sempre meglio pasti leggeri, che contengano la giusta dose di carboidrati e proteine.

Purtroppo anche mangiare come un uccellino, male e poco, non aiuta il corpo, e la mente. Quindi pasti bilanciati sono un’ottima soluzione.

Altri fattori di stress da lavoro

Lavorare in un luogo che non è salutare non va bene. Un ambiente male illuminato, troppo freddo o troppo caldo, umido, rumoroso, può aumentare lo stress, così come tenere una postura scorretta. E che dire delle continue interruzioni? Anche queste contribuiscono al nervosismo.

Personalmente odio essere interrotta mentre lavoro. Poi devo ricominciare da capo o riprendere il filo del discorso, così il tempo viene sprecato e, chi ha tante cose da fare, ovviamente si innervosisce.

Stress da lavoro, ecco come combatterlo efficacemente

Pause

I dirigenti odiano la pausa caffè, ma sappi che alzarsi dalla scrivania ogni ora circa è salutare, aiuta il corpo a mantenersi efficiente e rappresenta un momento di stacco. Non c’è bisogno di bere caffé ogni ora.

È sufficiente sgranchirsi le gambe, fare due bassi, magari bere dell’acqua, andare al bagno, guardarsi attorno, cambiare punto di vista da quello che si ha mentre si lavora. Poi si riprende con nuova energia e nuovo entusiasmo.

Il problema

Chi è stressato dal lavoro spesso se ne sente schiacciato perché non è in grado di occuparsene efficacemente. Le persone che sentono di non riuscire a controllare il lavoro lo vivono come un problema, ma spesso sarebbe sufficiente riuscire a fare un po’ di ordine per sentirsi meglio.

Far capire a chi ci sta attorno di non interromperci in continuazione per stupidaggini, migliorare le condizioni dell’ambiente, possono essere idee semplici ed efficaci. Una semplice piantina sulla scrivania può aiutarci ad esempio, ad avere un’attività extra lavorativa in ufficio.

Dopo il lavoro

Mai sentita l’espressione “ti porti il lavoro a casa“? Significa che non si è in grado di staccare la spina e può essere deleterio. Le persone lo fanno in modo diverso. Ad esempio un dipendente potrebbe portare a casa problemi e preoccupazioni differenti dal dirigente: hanno responsabilità differenti e difficoltà differenti, indubbiamente.

Non staccare mai la spina non permette di “prendere le distanze dal problema” e poterlo guardare dall’esterno, da una prospettiva più ampia che consente di trovare soluzioni migliori. Ma è difficile, non è vero?

Beh, si può sempre iniziare e il resto potrebbe venire da sé. In ogni caso STACCARE è davvero importante, permette alla mente di rilassarsi, di smettere di lavorare continuamente. Tutti hanno bisogno di una pausa prima o poi.

E poi, diciamocelo, non è piacevole per chi sta attorno a persone sotto stress da lavoro. Parli e non ti ascoltano, fai domande a cui non rispondono per poi magari chiederti due ore dopo la stessa cosa, o ripetere le richieste a cui tu già avevi fatto.

No. Decisamente non è bello.

Quindi facciamo qualcosa! Anche di piccolo, per migliorare lo stile di vita. E ricordate che pensare 24h su 24 al lavoro non aiuta a svolgerlo meglio o a trovare soluzioni. È la qualità del pensiero, non la quantità e pensare troppo stanca mentalmente.

Leggi anche

 

[Total: 0 Average: 0]
Loading...

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

7 pensieri riguardo “Stress da lavoro, ecco come combatterlo efficacemente

  • 13 Ottobre 2019 in 5:35
    Permalink

    Hai centrato tutti i punti ma dipende anche dal tipo di lavoro che si svolge. Trovo che prendersi delle pause e non portarsi il lavoro a casa, sicuramente aiuta moltissimo.

    Risposta
    • 15 Ottobre 2019 in 10:21
      Permalink

      Sì, dipende molto anche dal tipo di lavoro, hai ragione

      Risposta
  • 11 Ottobre 2019 in 23:54
    Permalink

    Io mi rendo conto che in questo periodo sono davvero stressata dal troppo lavoro. Non riesco più a prendermi un po’ di tempo per me o anche solo per riposarmi. Seguirò qualche tuo consiglio!

    Risposta
    • 15 Ottobre 2019 in 10:22
      Permalink

      A volte ci sono periodi di super lavoro, ma prendersi delle pause fa bene!

      Risposta
  • 10 Ottobre 2019 in 13:38
    Permalink

    L’alimentazione viene spesso sottovalutata ma è un fattore molto determinante nello stress da lavoro, vero!

    Risposta
    • 15 Ottobre 2019 in 10:23
      Permalink

      Ciao Simona, eh sì. E poi si va a cercare chissà dove quando le soluzioni spesso sono a portata di mano.

      Risposta
  • 8 Ottobre 2019 in 20:59
    Permalink

    Grazie mille, il tuo articolo è molto interessante e pieno di informazioni corrette. Ho pubblicato anche io un articolo sul benessere personale e sulla scrittura, se vi va date un’occhiata.

    Risposta

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: