16 Set '15

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

2 Shares

Tra tecnologia e realtà il corto Wind

Una grande giornata wind

Una grande giornata wind

Ciao a tutte, oggi vi parlo di questo corto firmato Wind e Giuseppe Capotondi. Guardarlo, sarò sincera, mi ha emozionato.

Sarà perchè finisco per farmi portare dall’onda emozionale che contiene, sarà perchè la gioia è contagiosa, così come il dolore.

Il video, un piccolo corto d’autore, è davvero stupendo. Non mi stanco mai di vederlo e, secondo me, è perfetto da far vedere anche ai ragazzini dell’età del protagonista, sempre attaccati ai sempre più sofisticati sistemi tecnologici quali smartphone, tablet, computer e simili e sempre meno inclini a passare del tempo con i loro coetanei a giocare all’aperto.

In questo bel video difatti vediamo un ragazzino intento a giocare seduto sul letto che quasi accoglie con fastidio l’sms degli amici che lo invitano a giocare al parchetto. Ma è da capire: non deve essere bravo a giocare a calcio, lo si intuisce da come si muove mentre sorteggiano i ruoli.

E finisce in porta dove non riesce a parare, poi però, all’ultimo… beh, non voglio togliervi il gusto del finale, ma guardatelo davvero è proprio bello.

Credo che la tecnologia sia ormai parte della vita di tutti, ma non si deve perdere di vista le relazioni umane, il piacere del gioco di squadra.

Wind con questo video fa centro, proponendo proprio un argomento dibattuto spesso, soprattutto in famiglia: il tempo che i ragazzini passano davanti ad uno schermo e spezza una lancia in favore della vita vera.

Ma se non hai una vita che emozioni mai potrai condividere? Perfetto e quanto mai vero. Bravissimo anche il regista che ha filmato il video, appunto Giuseppe Capotondi, che attraverso le immagini ha colto il senso in una regia che è realistica.

Non si può non condividere le emozioni, la gioia di questo ragazzino che, non solo ritrova il piacere di vivere, ma esce vincente da una situazione che all’inizio sembrava proprio il contrario. Non si dovrebbe mai perdere la gioia di vivere e i propri sogni.

Che dire di più? Vi lascio al video, proponetelo ai vostri ragazzi.

Video realizzato con la collaborazione di Ogilvy & Mather Advertising

.
Buzzoole

About Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Related Posts

Lascia un commento