7 Lug '14

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

0 Shares

Vaccinazioni per i più piccoli

vaccinazioni per i più piccoli

vaccinazioni per i più piccoli

Le vaccinazioni ai bambini sono uno degli argomenti più controversi. C’è chi sostiene che siano assolutamente necessarie e servano per debellare malattie e virus e chi invece afferma che non solo non siano necessarie, ma anche pericolose.

Cosa sono le vaccinazioni e come funzionano?

In pratica un vaccino è un prodotto che contiene una piccolissima parte di batteri o virus “attenuati” che introdotti nell’organismo ne stimolano la reazione in modo che, una volta che arrivasse il vero batterio o virus, il corpo saprebbe reagire senza ammalarsi, oppure solo leggermente.

Il luogo in cui i bambini possono contrarre le prime malattie è l’asilo nido e il primo anno per i genitori è un vero incubo! Alcuni bimbi sono a casa ogni tre per due! Per fortuna ai miei figli non è capitato, a dire il vero nemmeno a me da piccola.

Cosa vuol dire? Che qualcuno è predisposto alle malattie e qualcuno no?

Le vaccinazioni, o almeno alcune, sono obbligatorie e quindi se un bambino non le fa non può nemmeno frequentare l’asilo. Il genitore è obbligato a vaccinarlo. I miei figli sono stati sottoposti entrambi, ma non vi dico che dramma! Il mio più piccolo gridava come un ossesso. L’hanno tenuto in quattro e cosa mi hanno detto? Che avevo sbagliato ad informarlo. Avrei dovuto portarlo lì mentendogli.

Certo! Così non si sarebbe mai più fidato di un medico o un pediatra. Figuriamoci!!

Ad ogni modo le vaccinazioni obbligatorie devono essere fatte, ma le altre non per forza. Sono facoltative e quindi i genitori possono decidere cosa fare. Alcuni, come dicevo, sostengono che siano dannose e quindi conducono una campagna informativa contro i vaccini.

Ad ogni modo una ricerca inglese ha evidenziato che i bambini che frequentano il nido crescerebbero poi più sani perchè il loro sistema immunitario verrebbe allenato inoltre andare al nido renderebbe i bimbi più autonomi e in grado di socializzare più facilmente dei loro coetanei che rimangono a casa.

Prima di vaccinare i bambini a tutto prendete le giuste informazioni, e precauzioni, considerando i pro e i contro, sia delle vaccinazioni obbligatorie che di quelle facoltative, come ad esempio il vaccino influenzale.

photo credits | freegreatpicture

 

About Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

Related Posts

Lascia un commento