25 Lug '18
0 Shares

Yoga: l’unione di corpo e mente

Lo yoga è una delle discipline orientali che più si è affermata in Occidente. È una disciplina millenaria che mira all’equilibrio dell’essere umano nella sua totalità.

La parola Yoga pare derivare dalla radice sanscrita «Yug», radice riconducibile all’unire, al soggiogare, al legare assieme. Ha il significato sia di unione che di comunione, unisce corpo, postura, respiro e spiritualità per arrivare ad un benessere che sia globale e completo. Lo yoga non è una semplice attività sportiva e di rilassamento, ma diventa per il praticante un modo di approcciarsi alla vita.

Le origini di questa antichissima disciplina possiamo rintracciarle già nel libro dei Veda, in particolare nel Rgveda. In questi testi si parla di “imbrigliare” il turbinio dei propri pensieri per placarli e convogliarli nell’attività spirituale.

Il termine comparirà anche nelle Upanisad, ma la disciplina verrà illustrata in modo esplicito solo con lo Yogasutra di Patanjali, un libro che rappresenta una vera e propria pietra miliare nel suo genere. Patanjali, che fu molto probabilmente anche medico e letterato, scrisse i 196 aforismi sulla pratica dello yoga che tutt’oggi sono ancora un riferimento per i praticanti di tutto il mondo.

Lo scopo di questa pratica è appunto la realizzazione dell’unione tra corpo e psiche, che passa per un attento controllo della respirazione e non solo. Lo yoga è anche profonda conoscenza del proprio corpo, dei suoi limiti e delle sue spesso inesplorate possibilità.

Al fine di ottenere risultati concreti sono necessarie moltissima pratica e moltissima regolarità nell’esercizio. Occorre non demordere, non lasciarsi scoraggiare dalle difficoltà, soprattutto all’inizio quando ci si confronta con posizioni complessissime e apparentemente impossibili. La tecnica e la costanza renderanno possibili quasi qualsiasi cosa.

Il successo dello yoga è testimoniato dal crescente numero dei suoi praticanti. In Occidente è diventato una vera moda diffusa tanto tra star che tra persone comuni. All’inizio degli anni Ottanta la moda è stata lanciata da personaggi come Sting e Madonna.

Oggi fa parte dell’allenamento quotidiano di tante modelle come Alessandra Ambrosio, Bar Refaeli, Gisele Bündchen e Miranda Kerr, o artiste internazionali come Beyoncè e Lady Gaga.

Per i benefici che comporta tanto per il corpo che per la mente anche la campionessa di poker Adrienne Rowsome pratica regolarmente yoga. Lo yoga infatti non rende solo il corpo particolarmente elastico e tonico, ma aiuta molto a tenere salda la concentrazione, a gestire situazioni di stress e a mantenersi lucidi anche nelle situazioni che richiedono più freddezza.

Non solo, sembra che lo yoga si riveli molto efficace anche nel combattere malattie come la depressione. Secondo i risultati presentati alla 125° Convention dell’APA (American Psychological Association) questa disciplina sembra ottenere buoni risultati di cura persino su depressi cronici e pazienti resistenti ai trattamenti.

Secondo il dottor Lindsey Hopkins, medico del San Francisco Veterans Affairs Medical Center, l’hatha yoga avrebbe ottimi effetti antidepressivi.

Lo ha sperimentato su 23 veterani di guerra che hanno partecipato ad una lezione di yoga due volte ogni settimana. Il dottore aveva stilato dei punteggi che indicano il grado di depressione del soggetto e aveva notato come in otto settimane i partecipanti al corso di yoga mostravano una significativa riduzione di quelli che sono i sintomi principali della depressione.

Non solo i partecipanti si sono dichiarati entusiasti dell’esperimento, ma si sentono di raccomandare ad altri veterani la stessa esperienza.

Ti è stato utile questo articolo sullo Yoga?

Condividilo su FacebookTwitterPinterestGoogle+Tumblr.

Per qualsiasi info, curiosità, richiesta, scrivi in redazione con questa mail in redazione, ti risponderemo nel più breve tempo possibile.

About Gianna

Related Posts

Lascia un commento