Cinque cose di cui non puoi fare a meno

Cinque cose di cui non puoi fare a meno

Quali sono le cinque cose di cui non puoi fare a meno? Ovviamente ognuno di noi risponderebbe in modo differente, queste sono quelle che abbiamo scelto noi e che ci auguriamo condividiate.

Non parliamo di cibo e acqua, indispensabili per poter vivere, o della salute. Queste sono al di sopra di tutto quindi non le consideriamo. Non consideriamo nemmeno il denaro (tutte o quasi lo vorremmo e a volte le persone che ne hanno tanto non sono felici.) Non consideriamo nemmeno la felicità e passiamo a cose materiali.

Anni indietro, o addirittura secoli fa, le cose di cui non potevano fare a meno erano altre. Oggi, con la tecnologia, sono sicuramente cambiate.

Cinque cose di cui non puoi fare a meno

Al primo posto, tranne che per poche persone, c’è il cellulare, non solo un telefono per la comunicazione, anche un oggetto che grazie ad app e a un altro milione di funzioni, ci permette di rispondere alle telefonate, chattare, creare e guardare video, utilizzare i social network, scattare fotografie, inviare email.

In pratica è come avere un ufficio in tasca. Non so voi, ma io non potrei mai farne a meno. Ieri per sbaglio ho dimenticato lo smartphone a casa e mi sembrava di essere scollegata da tutto. Non ci siamo abituati. Siamo arrivati a dipendere dal telefonino, nel bene e nel male. Chi lo utilizza per lavoro è già più giustificato di chi, invece, lo vede solo come un passatempo con giochini, social e altro.

Cinque cose di cui non puoi fare a meno

Al secondo posto i libri. Come potrebbe essere una vita senza libri? di sicuro più noiosa e triste. Questo perché i libri regalano ore di svago, momenti di relax in cui ci estraniamo dalla realtà per tuffarci in mondi immaginari.

Al terzo posto metterei un e-reader perché quando vai in vacanza e devi tenere il peso della valigia sotto i 20-22 chili e non puoi stiparla di libri, lui ti salva la vita. In un lettore di ebook puoi infilarci libri a non finire e pesa sempre poco. Lo puoi tenere in borsetta, sempre a portata di … lettura!

Al quarto posto, sono un po’ incerta. Metterei il sapone, pensiamo ad un mondo dove non c’è e non ci si può lavare per bene le mani, o il corpo. D’accordo l’acqua, ma vuoi mettere avere anche il sapone? Qualcuno, e anche io, potremmo inserire in questo punto anche un bel paio di occhiali da vista. A cosa servono libri, e-reader e compagnia bella se non vediamo ad un palmo dal naso?

Ma devo proprio sceglierne solo cinque? Perché la cosa si fa difficile e quando inizi ad enumerare oggetti non finiresti più. 

Ci sarebbe un buon caffè; almeno la mattina oppure, per me un astuccio con matite, pennarelli, penne di vario genere e colore, o ancora il rasoio per radersi le gambe, o la ceretta, o… sembra banale, ma non lo è davvero, il deodorante oppure un beauty con il make up.

Insomma, cinque cose sono davvero poche, voi riuscireste a sceglierne cinque e solamente cinque?

scrivetelo nei commenti

Mondodonne

#ads

 

[Total: 3 Average: 5]

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: