Come si chiamano i guanti senza dita e quanti tipi ce ne sono

come si chiamano i guanti senza dita

Fa un freddo polare in questi giorni e gli accessori invernali non possono non far parte del nostro outfit. Vediamo come si chiamano i guanti senza dita e quanti tipi ce ne sono.

I guanti senza dita posso, essenzialmente essere di due tipi e anche se nel gergo comune li chiamiamo nello stesso modo, in realtà hanno nomi differenti. Vediamo quali sono e in cosa sono diversi.

Guanti senza dita: le muffole

Questi tipi di guanti, chiamati anche senza dita, sono un guanto che lascia libero solamente il pollice, mentre gli altri sono protetti tutti insieme. Molte persone per definirle dicono “i guanti che hanno solo il pollice separato”. Più complicato dirlo che mostrarlo, difatti qui sotto vedi un paio di muffole.

come si chiamano i guanti senza dita

Sono usate principalmente dalle persone che praticano sport invernali, come ad esempio lo sci, e dai bambini piccoli. Questi ultimi avrebbero difficoltà a infilare dito per dito in spazi molto piccoli, da qui l’utilizzo delle muffole, molto più pratiche da indossare. Le muffole per bambini a volte vengono chiamate guantini a sacco perché ne hanno proprio la forma.

Il nome muffola deriva dal francese moufle ossia guanto, o manicotto.

Guanti senza dita: mezzi guanti, mitena, glovelette o manicotti

C’è solo l’imbarazzo della scelta in questo caso, e intendo come nome! I guanti senza dita, in questo senso, sono intesi come un guanto cui, figurativamente, sono state tagliate le dita. In linea di massima si dividono in due tipi:

  • a manicotto
  • o con le dita tagliate.

Ti spiego la differenza. Per quanto riguarda i guanti a manicotto, ne puoi vedere un paio nella fotografia qui sotto, non hanno proprio le dita e il materiale di cui sono fatti si interrompe alla fine del palmo. All’altro lato il guanto può finire all’altezza del polso oppure poco sotto al gomito.

come si chiamano i guanti senza dita   guanti senza dita

 

Gli altri, invece, hanno il materiale che copre ogni dito singolarmente fino alla prima falange. Ne puoi vedere esempi qui sotto.


come si chiamano i guanti senza ditacome si chiamano i guanti senza dita

Vengono chiamati mezzi guanti oppure mitena o glovelette. Con mitena si intendono i guanti utilizzati da chi fa sport, come ad esempio gli skater oppure quelli indossati dalle donne e traforati che arrivano fino al gomito. La parola è di origine francese e si riferiva ai guanti che facevano parte delle armature. Storicamente, quelli in lana, venivano utilizzati nella case fredde o da chi doveva scrivere e aveva quindi bisogno di avere la punta delle dita libere.

come si chiamano i guanti senza dita

Puoi trovare guanti senza dita su Newchic. e anche su Aliexpress a prezzi davvero ottimi.

Per altri consigli di moda leggi gli articoli della categoria.

 

mondodonne like share follow

#ads

 

[Total: 3 Average: 5]

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: