I giocatori più forti nel mondiale di basket 2023: da Antetokounmpo a Doncic

I giocatori più forti nel mondiale di basket 2023: da Antetokounmpo a Doncic

Guardando le ultime quote delle scommesse sul basket si intuisce che, a differenza di quanto accadeva in passato, il Mondiale questa volta appare molto più
combattuto e incerto: i valori in campo sono equilibrati e sono diverse le nazionali che puntano a entrare a far parte dell’ albo d’oro dei mondiali di basket ,
conquistando un titolo che pare contendibile al Team USA – che parte favorito come in ogni competizione internazionale e che, vedendo la qualità di alcuni roster,
potrebbe ritrovarsi a inciampare come accaduto nel Mondiale 2019 in cui non è riuscito a salire sul podio. Al netto dei talenti presenti nella squadra americani,
quali sono le altre nazionali che possono contare su campioni di primo livello in grado di permettere di sognare la vittoria finale? Scopriamone insieme alcuni.

L’Australia di Patty Mills e di Josh Giddey

Tanta la qualità tra le fila dell’Australia. I principali esponenti di una squadra da non sottovalutare e piena di talenti esplosi anche in NBA sono innanzitutto Josh
Giddey e Patty Mills, i due playmaker rispettivamente tra le fila di Oklahoma e Atlanta. Il primo è il più giovane di sempre a realizzare una tripla doppia in NBA, a
19 anni e 84 giorni.

Il Canada di Shai Gilgeous-Alexander, Jamal Murray e non solo

Se c’è una squadra che vanta tanta qualità è certamente il Canada. Tanti i giocatori impegnati in NBA, guidati da un All-Star come Shai Gilgeous-Alexander. Uno dei
giocatori emergenti più forti di tutto il basket mondiale è stato tra i migliori nella stagione non indimenticabile di Oklahoma. La squadra, però, vanta anche Dort, ai
Thunder come Gilgeous-Alexander, il campione NBA Jamal Murray, vincitore dell’Anello con i Denver Nuggets. Infine, RJ Barrett (New York Knicks) e il tanto
discusso Dillon Brooks, ex Memphis ora a Houston.

La Francia senza MVP, ma con il solito Gobert sotto canestro

Terzi nel 2019, la Francia punta a ripetersi e possibilmente a migliorarsi. Molto probabilmente senza l'MVP della scorsa regular season: Joel Embiid non farà parte dei transalpini, mentre è certa l'assenza di Victor Wembanyama, la prima scelta al Draft 2023 e futura star del basket mondiale. La rosa comprende comunque giocatori come Fournier (Knicks) Batum (Los Angeles Clippers), Ntilikina (ex Dallas, ora senza contratto in NBA) e, soprattutto, Rudy Gobert, che in amichevole ha trovato la prima tripla della sua carriera. Il centro dei Minnesota Timberwolves punta a diventare il leader della Francia in quest’edizione.

.

La Grecia del solito Giannis Antetokounmpo, chiamato a trascinare gli ellenici

La Grecia si presenta ai Mondiali 2023 con un grande interrogativo: Giannis Antetokounmpo. Dalla grinta dell'MVP delle Finals 2021 nonché campione nello
stesso anno con i Milwaukee Bucks passano gran parte delle speranze degli ellenici di dire la loro nella manifestazione. Con lui, in caso di esito positivo, anche i fratelli Thanasis e Kostas, ma in rosa anche Mitoglu è pronto a dare una mano.

La Repubblica Dominicana sfida l’Italia con Karl-Anthony Towns

La Repubblica Dominicana non dovrebbe avere a disposizione due pezzi da novanta come Chris Duarte e l'espertissimo Al Horford (Boston Celtics). A difendere la Nazionale, però, ci sarà uno dei giocatori più famosi e forti dell'attuale NBA: stiamo parlando di Karl-Anthony Towns, o KAT come viene chiamato nel campionato di basket più importante del Mondo. Insieme ad Edwards fa parte della nuova leadership dei Minnesota Timberwolves e cercherà certamente di affermarsi anche in nazionale.

La Slovenia di Luka Doncic vuole prendersi la vittoria ai Mondiali

Luka Doncic ha più volte dimostrato di essere ben più che pronto per la manifestazione, e diversi highlights nelle amichevoli lo dimostrano. C’è da dimenticare la delusione della mancata qualificazione ai Playoff con i texani e i Mondiali sono l'occasione perfetta. Come se non bastasse, insieme a Doncic ci sono
altri NBA come Cancar, campione insieme a Jokic e Murray con i Denver Nuggets, mentre Sassari e Brescia sicuramente ricorderanno con piacere Aleksej Nikolic.
Altro ex LBA è Dragic (Olimpia e Trieste).

Mondodonne

[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

%d