Non riuscire a rimanere incinta, come affrontare la frustrazione

Non riuscire a rimanere incinta, come affrontare la frustrazione

Non riuscire a rimanere incinta può diventare un problema, soprattutto psicologico e mentale. Come affrontare la frustrazione e trovare l’equilibrio migliore per andare avanti.

Non siamo medici, quindi i suggerimenti che trovi in questo articolo sono solo frutto di esperienze personali e vissute che sono state affrontate da donne comuni. Sicuramente ti sarai chiesta, così come è capitato a me, come possano certe donne rimanere incinta subito, senza nemmeno volerlo, e altre che lo vogliono, trovarsi a dover provare e riprovare magari senza risultato.

Quando mio marito e io decidemmo di avere un figlio non arrivò subito. Ogni mese aspettavo l’arrivo del ciclo sperando che NON arrivasse. Invece eccolo, puntuale come un orologio. Siamo andati avanti mesi e, volta dopo volta, devo ammettere che il mio umore e le mie certezze, crollavano. Quindi so di cosa stiamo parlando.

Oggi la prima cosa che si può fare è sicuramente consultare un medico che possa dire con certezza se la coppia è in grado di avere figli. Spesos ci sono complicazioni fisiche che non si conoscono, ma se escludiamo queste e tutto è a posto… è solo questione di tempo.

Non riuscire a rimanere incinta

La frustrazione aumenta più il tempo passa. Si è convinte di riuscire a rimanere incinta al primo colpo. Spesso ho pensato che accadesse solo alle sfortunate che non volevano figli o per cui era il momento sbagliato. Ho visto ragazze iniziare a provarsi la temperatura, calcolare i tempi, diventare ansiose e nervose… senza ottenere risultati.

Qualcuno sostiene che più vuoi una cosa e ti intestardisci meno la ottieni perché spesso questo universo funziona al contrario: ti dà ciò che non vuoi e non ti dà ciò che speri.

Come affrontare la frustrazione

È la prima sensazione a far capolino quando non riesci a rimanere incinta: la frustrazione. Ti invade poco alla volta stravolgendoti la vita. Rovina anche il rapporto tra i partner creando tensioni inutili che non aiutano allo scopo. E sì, certo, lo so che non lo si fa di proposito, che non decidiamo di essere frustrate, comunque succede.

Alcune ragazze che conosco sono rimaste incinta dopo aver smesso di cercarlo, oppure dopo che avevano adottato, o quando si erano rilassate e messe l’animo in pace. Cosa significa? Che lo stress è nemico delle gravidanze. In linea di massima. E purtroppo ai giorni nostri siamo sempre di corsa e super stressate, che non sono proprio le condizioni migliori in cui vivere.

Poi, se ci pensi bene, il corpo umano non è che una macchina, e per funzionare al meglio, quindi anche come sistema riproduttivo, deve avere le condizioni ideali. Se per noi un figlio è l’espressione dell’amore che proviamo verso in nostro compagno, e la massima espressione di amore puro verso una nuova creatura, se parliamo di corpi, è solo un atto che serve al continuo della specie.

Non so se sono riuscita a spiegarmi, spero di sì.

Quindi bisogna avere “terreno fertile” in due ambiti completamente differenti:

  • quello fisico
  • quello mentale, psicologico, spirituale.

Perché li ho suddivisi? Perché ciò che si può fare per migliorare la situazione sono cose differenti a seconda di quale dei due prendiamo in considerazione. Vediamoli separatamente.

Non riuscire a rimanere incinta, come affrontare la frustrazione

L’ambito fisico

Un corpo umano è nella sua forma migliore (qualità della vita) quando è in determinate condizioni. Per capire meglio leggi questo articolo in cui ti parlo dei vari tipi di salute. Viene spiegato cosa si intende per benessere. Se vogliamo semplificare, un corpo non può essere in forma fisica se non ha riposato a sufficienza o non è nutrito in modo corretto.

Attraverso l’alimentazione il corpo ottiene anche vitamine, minerali e tutte quelle sostanza utili al suo funzionamento. Cosa mangi? Quante ore dormi? Sei stressata fisicamente? Vediamo come aiutare il corpo e aumentare le probabilità di una gravidanza.

Quale vitamina aiuta a rimanere incinta?

La vitamina E può essere presa da entrambi i partner: aiuta il corpo femminile nell’ovulazione e fa aumentare gli spermatozoi maschili. Per dosi e posologia consultare un medico, o un farmacista e seguire le indicazioni sulle confezioni. 

Cosa prendere per aumentare la fertilità femminile?

Sono certa che hai sentito parlare dell’acido folico che puoi utilizzare anche insieme alle vitamine del gruppo B (B1 e B2 soprattutto), manganese e inositolo.

La dieta

È un altro punto importante. Bisogna limitare un po’ il consumo di carne e consumare alimenti vegetali ricchi di fibre, vitamine e non solo.

Il fumo

Nota dolente. Fumare fa diminuire la fertilità femminile, problema accentuato con l’età. se fumi cerca di smettere o comunque di diminuire drasticamente il consumo di nicotina.

Non riuscire a rimanere incinta, come affrontare la frustrazione

L’ambito psicologico/mentale

La frustrazione mentale è peggio di quella fisica, almeno per me, molto più difficile da contrastare. Se non riusciamo a rimanere incinta iniziamo ad essere ansiose, ad avere mille paure e incertezze. Finiamo persino per sentirci in colpa per non essere in grado di iniziare una gravidanza.

Come fare per rilassarci? Per vivere la condizione con meno stress?

Relax è la parola d’ordine. Rilassati in tutti i modi possibili e immaginabili. Dedica qualche ora a te stessa, magari con un bel bagno caldo. Cerca qualcosa con cui impegnare la mente, soprattutto in quei momenti in cui vieni presa dallo sconforto e dalla frustrazione. Trovati un hobby, leggi o fai qualsiasi altra cosa, da sola o con il tuo compagno.

Cerca di non vedere il sesso solo come atto di procreazione perché fa evaporare tutta la magia e senza magia… beh, sai bene come funziona. Anche fare l’amore perde il suo fascino e diventa solo un dovere, non più un piacere.

Omeopatia

Molti sostengono che  attraverso i fiori di Bach la frustrazione possa essere tenuta a bada molto meglio. I fiori di Bach sono utilizzati sia in preparati da assumere in gocce che in prodotti per il corpo, come bagnoschiuma, docciaschiuma, profumi e olii.

Ecco alcune info aggiuntive

  • Fiori di Bach frustrazione, gocce da prendere quattro volte al giorno: qui trovi una vasta selezione di prodotti tra cui scegliere quello più indicato al caso tuo.
  • Se non vuoi assumerle puoi utilizzare prodotti per il corpo che aiutano a rilassarsi. 

Fiori di Bach frustrazione

Bagno doccia rilassante antistress, crema, balsamo rilassante per il corpo, sono alcuni dei prodotti che ti possono aiutare, li trovi qui. Digita nella barra di ricerca fiori di Bach e otterrai una lista sempre aggiornata di prodotti tra cui scegliere i più specifici.

Sport

Spesso è utili a scaricare la tensione. Approcciarsi allo sport, fare qualche ora di palestra, o corse nel parco, andare in bicicletta e guardarsi attorno ammirando ciò che ci circonda sono attività che posso aiutare non solo a ridurre lo stress mentale, ma anche a non pensare continuamente al “perché non riuscire a rimanere incinta“.

Non riuscire a rimanere incinta, come affrontare la frustrazione

In conclusione

Un po’ di tranquillità, una vita meno stressata, possono aiutare e se ti stai chiedendo se alla fine sono riuscita a rimanere incinta e ad avere il figlio che desideravamo… ebbene sì. Abbiamo avuto due figli splendidi.

In bocca al lupo per tutto.

 

Mondodonne

#ads

[Total: 2 Average: 5]

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: