Postazione di lavoro ecologica, ecco come fare

eco friendly offices Postazione di lavoro ecologica, ecco come fare

Torniamo al lavoro dopo le vacanze e vorremmo passare delle giornate in un ambiente migliore? Ecco come creare una postazione di lavoro ecologica.

Per prima cosa un ufficio deve rispondere a richieste ben precise: C’è bisogno di una buona illuminazione, del riscaldamento in inverno e del condizionatore in estate.

Tutti gli strumenti che vengono utilizzato per la produzione devono essere funzionanti, in buono stato e le forniture di consumo in quantità sufficiente.

Detto questo, però, in un ufficio o per una postazione ecologica, ci vuole ben altro.

Cosa intendiamo per ecologica?

In prima battuta pensiamo al riciclo, più siamo virtuosi meno incideremo sull’ambiente, più avremo un comportamento ecosostenibile più il pianeta ci ringrazierà. E così le generazioni future.

Se ognuno di noi, nel suo piccolo, aiuta a salvaguardare l’ambiente, faremo tantissimo. Tutti insieme siamo una forza.

In secondo luogo un ambiente più eco-friendly ci aiuta a vivere meglio, ad essere meno stressati e meno vittime di aria pensate e viziata…

Oggi negli ambienti di lavoro è proibito fumare, ma nell’aria degli ambienti chiusi ci sono sempre tantissimi germi, batteri, aria cattiva e priva di ossigeno.

Respiriamo aria che non ci fa bene, densa di micro particelle che ci fanno male.

Come ovviare in tutti e due i sensi?

eco friendly offices Postazione di lavoro ecologica, ecco come fare

Ecco come rendere la tua postazione di lavoro ecologica

Pensiamo al pianeta, è il posto in cui viviamo. Riciclare è spesso facile, dà soddisfazioni e non comporta un eccessivo impiego di tempo.

Ad esempio, ricicla la carta. Se hai stampato da un solo lato e il figlio non ti serve più, non appallottolarlo per gettarlo nel cestino.

Al contrario, piegalo in quattro, taglialo, e utilizzale parti come se fossero foglietti di un blocchetto.

.

Li puoi anche tagliare più piccoli, se ti occorre. C’è sempre bisogno di scrivere un appunto, prendere nota.

Ricicla la plastica. Anche in ufficio si può fare la raccolta differenziata. Anzi, si deve, contribuisce al benessere di tutti. In primis del tuo.

Per quanto riguarda la corrente elettrica, sostituisci le lampadine o i neon (se ancora ce ne sono) con lampade più moderne a led. Consumerai anche di meno.

Non accumulare cose che non servono. Se le lasci su mensole e scaffali saranno ricettacoli di polvere.

Per il caffè, o pranzare, o berti una tisana, utilizza contenitori biodegradabili, riciclabili oppure che puoi utilizzare più e più volte (come tazzine in ceramica e bicchieri di vetro)

eco friendly offices Postazione di lavoro ecologica, ecco come fare

E per la tua salute?

Se puoi cambia la disposizione dei mobili per lasciare più spazio, e rendere più ariosa la stanza.

Inoltre aggiungi piante. Non servono sono ad adornare l’ufficio, anche a farti sentire meglio moralmente. Le piante hanno un buon effetto sull’umore e in più, se scegli quelle giuste, purificano l’aria facendoti respirare più pulito.

Le piante filtrano gli agenti inquinanti e migliorano la tua salute sia fisica che mentale.

Queste in particolare, purificano l’ambiente e sono anche belle da vedere. Le più piccole puoi tenerle persino su un angolo della scrivania (sia in ufficio che a casa). Migliora la tua postazione di lavoro e rendila più ecologica. Respirerai meglio, ti sentirai meglio.

Seguici su Facebook.

Mondodonne

 

 

[Total: 3 Average: 5]

Lascia un commento

%d