Primo appuntamento chi paga e come comportarsi

Primo appuntamento chi paga e come comportarsi

Può essere un banco di prova, ma ne può uscire anche un gran pasticcio. Ecco perché parliamo di primo appuntamento chi paga e come comportarsi.

In tempi moderni gli uomini sono meno cavalieri e le donne vogliono sottolineare il loro essere indipendenti. Non vogliono dover sottostare a regole o vedersi offrire una cena per poi sentirsi obbligate a dare altro.

Non vogliono essere costrette in schemi e dover accettare attenzioni non desiderate. I rapporti di oggi sono più complicati, gli equilibri più fragili. Le persone hanno bisogno di dimostrare la loro indipendenza. Le donne ci tengono molto, o almeno alcune.

Primo appuntamento chi paga

Ci sono alcune regole di base che dovrebbero essere tenute in conto prima di pensare al primo appuntamento chi paga.

Innanzitutto hai mai sentito dire che chi fa l’invito paga il conto? E questo dovrebbe già spazzare via le problematiche legate al sesso. È così da sempre, a meno che si esca in compagnia e venga chiarito, prima di ogni altra cosa che ognuno paga per sé.

Dalle mie parti si dice “fare alla romana” e quando lo si dice non c’è bisogno di diventare seri. È sufficiente dirlo scherzando, in modo leggero. I motivi per cui si paga alla romana sono molteplici, non per forza legati alle implicazioni sessuali o al sentirsi in debito.

Spesso le amiche escono insieme, ma ognuna paga per conto suo. Andare al ristorante può far piacere, ma non è detto che una persona possa permettersi di pagare per tutti.

Evitare spiacevoli equivoci

Il modo migliore per evitare spiacevoli equivoci è senza dubbio chiarire la situazione prima di arrivare alla fine della serata e al conto da pagare.

Un uomo che invita una donna per un appuntamento dovrebbe pagare, indipendentemente da ciò che vorrebbe dopo cena. Se inviti una donna a cena paghi. Punto. E lei non è obbligata a far seguito alla serata. Se un uomo la invita è per il piacere della sua compagnia, o per conoscerla meglio.

Di contro una donna non dovrebbe approfittare della situazione mangiando come un bufalo una cena da venti portate. Un uomo deve essere cavaliere, indipendentemente dall’epoca in cui vive, e una donna una damigella.

Ed è a metà strada che dovrebbero incontrarsi. Un uomo che fa il cavaliere senza aspettarsi nulla in cambio e una donna che si comporta con classe ed eleganza. Ed ecco la serata perfetta.

Se un uomo vuole uscire con te, ma non ha soldi per pagare dovrebbe portarti in un posto che può permettersi giocando con la fantasia invece di puntare al denaro.

Può capitare però che un uomo non ti conosca per niente e, dato che le donne oggi voglio sottolineare la loro indipendenza non sappia come comportarsi per non creare pasticci.

Sta anche a te chiarire la situazione in modo leggero, senza complicazioni. A volte l’imbarazzo di un momento è meglio di una serata che finisce in disastro.

Se vedi che lui non fa cenno di pagare non fingere anche tu indifferenza. Chiedigli come aveva pensato di fare. Voleva pagare lui? Voleva che ognuno pagasse per sé? Non aveva un’idea?

Poi una volta che te l’avrà comunicato, che avrete pagato (non importa chi) valuta il suo comportamento. È andata come ti aspettavi? Oppure no? Ti ha deluso? Oppure sorpresa? Anche questo è un modo per valutare la persona che hai di fronte.

Solo un ultimo appunto… come ho detto all’inizio se una persona ti INVITA a cena un invito è, per definizione è un INVITO. Altrimenti una persona dovrebbe dire: “mi inviti a cena?” e questo stabilirebbe in modo chiaro la situazione. Abbiamo anche scritto un articolo sulle cose da non fare al primo appuntamento che ti consiglio di leggere.

Infine

Se vuoi pagare puoi, l’importante è farlo in modo elegante. Se vedi che lui si offende tirati indietro con classe. Siamo persone, non animali, abbiamo la ragione e possiamo comunicare per parlare e prendere accordi.

[Total: 5 Average: 5]

Marina

Scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing.

28 pensieri riguardo “Primo appuntamento chi paga e come comportarsi

  • 25 Maggio 2020 in 13:17
    Permalink

    Io sono dell’idea che “chi fa l’invito, paga”, anche se ad invitare sono io, che sono una donna. (perchè è chiaro che possono invitare anche le donne, vero?).
    Se poi il primo appuntamento nasce in modo più informale, tipo… ci prendiamo un caffè e tra una risata e l’altra esce fuori un “ci vediamo domani per cena o per pranzo, ti va?” è ancora più bello. E si aprono gli scenari di pagamento alla romana dove ci sta che alla fine, uno dei due, dica elegantemente “mi permetti (di pagare)? Ci terrei, se non ti dispiace”. E se la cena è andata bene, l’altro o l’altra può dire “sì, ma alla prossima offro io” ed ecco che nasce già un’ipotetica seconda data. Credo nella gentilezza e nella d delicatezza degli approcci, più che nella damigelleria/cavalleria.

    Risposta
    • 25 Maggio 2020 in 23:04
      Permalink

      Sabrina, sono totalmente d’accordo con te

      Risposta
  • 24 Maggio 2020 in 6:38
    Permalink

    Per quanto mi riguarda alla prima uscita paga l’uomo, che generalmente è anche quello che invita, non ho mai invitato un uomo a cena, a meno che non ci fosse già una conoscenza conclamata. Negli ultimi vent’anni non ho nemmeno mai avuto il problema di chi paga, o di trovarmi i imbarazzo…. Quello di fare alla romana, se si tratta di una coppia, credo sia più legato ai giovani. Anche all’aperitivo prevalentemente qui l’uomo paga e offre che si tratti di amiche o fidanzate. Poi ovviamente ci si sente in dovere di ricambiare, non amo quelle donne che fanno finta di nulla e non ricambiano mai è anche una questione di amor proprio. ovviamente deve vincere la cavalleria….

    Risposta
  • 23 Maggio 2020 in 23:27
    Permalink

    Più che una regola fissa, c’è bisogno di comunicazione. Basta parlare e mettersi d’accordo. Ad esempio con il mio fidanzato al primo appuntamento lui ha pagato al pub e io ho pagato il gelato a fine serata.

    Risposta
  • 23 Maggio 2020 in 16:00
    Permalink

    Ciao ho chiesto ai miei figli fidanzati come si comportano quando invitano a cena le loro ragazze, in genere loro pagano la cena e le ragazze il cinema o dessert in altro locale

    Risposta
  • 23 Maggio 2020 in 13:00
    Permalink

    Anch’io penso che se un uomo ti invita a cena, poi tocca a lui pagare il conto. Di contro io non mangio mai molto, quindi non ne approfitto. Deve essere chiaro un messaggio però: se mi inviti a cena e paghi il conto non sono obbligata a venire a letto con te mezzora dopo. Questo dev’essere chiaro. In psicologia se non sbaglio si chiamano distorsioni cognitive.

    Risposta
  • 23 Maggio 2020 in 12:11
    Permalink

    Anche secondo me è questione di equilibrio e buonsenso. È anche giusta la regola che chi invita paga, o pagare alla romana in gruppo. Se c’è una cosa che detesto è quando si divide il conto per il numero delle persone e ci sono i soliti sboroni che ordinano una marea di cose, approfittandosene. 🙂
    Tornando alla cavalleria secondo me, nel 2020, è una questione di gentilezza da ambo le parti. E la gentilezza è qualcosa che va oltre ogni etichetta.

    Risposta
  • 23 Maggio 2020 in 11:36
    Permalink

    al mio primo appuntamento ha pagato il mio lui poi abbiamo sempre fatto a metà!penso sia giusto cosi….

    Risposta
  • 23 Maggio 2020 in 8:09
    Permalink

    Dissento ormai c’è la pratià dei sessi.Sarò controcorrente ma ho fatto sempre pagare alla romana, preferisco una conoscenza e un affiatamento che cresca col tempo ed affinità. Che server fare bella figura la prima volta e toppare le altre

    Risposta
  • 22 Maggio 2020 in 22:21
    Permalink

    Sottoscrivo ogni tua parola, e mi hai fatto anche sorridere. Mi piace cosi tanto il tuo articolo che l’ho condiviso. Queste cose devono essere dette e sopratutto lette. Al galateo ci tengo moltissimo! Brava!

    Risposta
    • 25 Maggio 2020 in 23:08
      Permalink

      Grazie, sei davvero gentilissima, e il tuo personaggio è davvero adorabile!

      Risposta
  • 22 Maggio 2020 in 20:18
    Permalink

    È passato così tanto tempo da un primo appuntamento…:)
    Io penso che non ci sia una regola fissa, ma fare quello che dice il buonsenso e seguire il proprio istinto!

    Risposta
  • 21 Maggio 2020 in 19:41
    Permalink

    Io penso che non ci sia una regola fissa, si usa il buonsenso. In genere al primo appuntamento é l’uomo che paga ma se non é una segola fissa

    Risposta
  • 21 Maggio 2020 in 15:16
    Permalink

    Sono molto all’antica su questo… perché toglierci il piacere di avere un cavaliere per una sera? Lasciamo che ci invitino e ci trattino con garbo ed eleganza, ricambiando ovviamente classe ed eleganza senza esagerare a tavola.

    Risposta
    • 21 Maggio 2020 in 16:40
      Permalink

      Sono perfettamente d’accordo con te!

      Risposta
  • 21 Maggio 2020 in 1:52
    Permalink

    anche dalle mie parti si dice fare alla romana e forse è la cosa migliore!!

    Risposta
  • 20 Maggio 2020 in 20:17
    Permalink

    Al primo appuntamento paga l’uomo per una sorta di convenzione sociale, e diciamo che è giusto così. Inoltre, per il primo appuntamento, come hai giustamente scritto tu, non bisogna per forza strafare e portare la donna in locali di lusso, va bene anche un ristorante modesto, l’importante è stare bene insieme a prescindere dal posto.
    Tuttavia, con l’avanzare del tempo e della confidenza è giusto che paghino entrambi.

    Risposta
  • 20 Maggio 2020 in 17:00
    Permalink

    Primo appuntamento in compagnia di amici ognuno paga per se, al secondo ha pagato lui, non ho mai sentito l’esigenza di dover per forza far pagare l’altro, sono sempre stata indipendente, però c’è sempre l’etichetta in determinate occasioni, in questo caso quando magari siamo nell’alta società e ci soo determinate regole da rispettare, fortuna non ho mai vissuto in circostanze così formali.

    Risposta
  • 20 Maggio 2020 in 16:41
    Permalink

    Non sono una fan dei primi appuntamenti, personalmente preferisco che le cose accadano in modo naturale e non programmato… Troppo imbarazzo ahahah Il tuo post però è di aiuto! – Amalia

    Risposta
  • 20 Maggio 2020 in 12:47
    Permalink

    Non pensavo ci fossero regole ahah però fosse per me farei alla romana a meno che non sia stata invitata e mi ha già specificato che paga lui!

    Risposta
  • 20 Maggio 2020 in 10:25
    Permalink

    Io sono del parere che chi invita paga il conto, indipendentemente dal sesso, anche una donna può inviate un uomo a cena fuori.

    Risposta
  • 19 Maggio 2020 in 20:08
    Permalink

    Davvero degli spunti curiosi
    Comunque il paga alla romana e molto usato

    Risposta
  • 19 Maggio 2020 in 15:52
    Permalink

    Sono d’accordissimo con la tua conclusione: la regola è lasciare fare al buonsenso e valutare in base alla situazione. Un atteggiamento forzato è sicuramente più sgradevole di una scelta meno “classica” ma sincera e spontanea.

    Risposta
  • 19 Maggio 2020 in 11:33
    Permalink

    Forse io sono ancora vecchio stampo ma penso che debba essere l’uomo a pagare, la galanteria fa molto in u primo appuntamento e non solo in quello

    Risposta
  • 19 Maggio 2020 in 9:42
    Permalink

    Che racconto strano ammettere che non ho mai avuto un primo appuntamento, tutte queste regole o cose da fare o non fare, eventi mai provati sulla mia pelle… che vergogna xD

    Risposta
  • 18 Maggio 2020 in 19:12
    Permalink

    beh gli uomini sono assurdi e probabilmente non è del tutto colpa loro s in fondo dopo aver pagato si aspettano qualcosa. La vulgata è sempre stata questa. Posto ciò son d’accordo con te sul fatto che è un’ottima occasione per capire chi abbiamo di fronte.

    Risposta
  • 14 Maggio 2020 in 21:26
    Permalink

    Ottimi consigli!! 🙂

    Risposta

Lascia un commento