Smaltimento farmaci scaduti e inutilizzati, come fare

Smaltimento farmaci scaduti e inutilizzati, come fare

Lo smaltimento corretto dei farmaci scaduti o inutilizzati è di grande importanza per la sicurezza pubblica e la tutela dell’ambiente. Ecco alcuni consigli su come gestire correttamente i farmaci scaduti o non utilizzati.

A tutti capita di avere in casa farmaci che non abbiamo utilizzato e per cui sono scaduti. Dove buttarli?

  1. Consulta le istruzioni: Verifica le istruzioni specifiche riportate sulla confezione del farmaco per quanto riguarda lo smaltimento. Alcuni farmaci potrebbero avere indicazioni specifiche.
  2. Farmacie e punti di raccolta: Molti paesi hanno programmi di smaltimento dei farmaci che consentono alle persone di restituire i farmaci scaduti o inutilizzati presso le farmacie o i punti di raccolta designati. Contatta la tua farmacia locale o le autorità sanitarie del tuo paese per informarti su dove e come poter restituire i farmaci.
  3. Non gettarli nel lavandino o nel wc: Evita di gettare i farmaci scaduti o inutilizzati nel lavandino, nel wc o nella spazzatura domestica. Questo può contaminare le risorse idriche o l’ambiente.
  4. Imballaggio sicuro: Se devi smaltire i farmaci a casa, assicurati di renderli inutilizzabili mescolandoli con sostanze indesiderate come il caffè macinato o la sabbia. Successivamente, inseriscili in una busta o un contenitore sigillato prima di gettarli nella spazzatura.
  5. Non condividerli o riutilizzarli: Non condividere mai farmaci prescritti con altre persone e non riutilizzare farmaci scaduti per altri scopi. È importante seguire le indicazioni del medico o del farmacista e non autotrattarsi con farmaci scaduti.
  6. Farmaci liquidi e aghi: Per quanto riguarda i farmaci liquidi, come sciroppi o soluzioni, contatta le autorità sanitarie del tuo paese per sapere come smaltirli correttamente. Per gli aghi o le siringhe, verifica le normative locali riguardanti lo smaltimento dei rifiuti biologici o contatta le autorità sanitarie per informazioni specifiche.

Quindi come va effettuato lo smaltimento dei farmaci scaduti?

Oltre a rivolgerti alle farmacie, che spesso hanno all’esterno dei contenitori appositi, puoi consegnarli anche negli ambulatori delle ASL.

E le confezioni?

Se con confezione si intende il packaging, ovvero la scatola di cartone, nel sacco della carta, il contenitore di alluminio e plastica, invece, nel sacco della plastica.

.

Se però sul contenitore ci sono ancora tracce di farmaco va buttato nell’apposito contenitore in farmacia, o nelle ASL.

Ricorda sempre di consultare le indicazioni locali e le linee guida specifiche del tuo paese per lo smaltimento sicuro e adeguato dei farmaci scaduti o inutilizzati.

NON PRENDERE MAI FARMACI SCADUTI – È MOLTO PERICOLOSO. I PRINCIPI ATTIVI CHE LI COMPONGONO POTREBBERO SUBIRE MODIFICAZIONI CHIMICHE POTENZIALMENTE DANNOSE ALLA SALUTE.

Mondodonne

[Total: 1 Average: 5]

Marina Galatioto

Scrittrice, blogger, content creator e social media manager. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Ama scrivere, leggere, occuparsi di riciclo e fai da te. La trovi anche su TikTok @marinagalatioto

Lascia un commento