Wonder il Film: un bambino contro il bullismo

Wonder il Film: un bambino contro il bullismo

Hai visto il film? O hai letto il libro? Se non l’hai ancora fatto ecco perché leggerlo o vederlo, o tutti e due.

“Wonder” è un film drammatico del 2017 diretto da Stephen Chbosky e basato sul romanzo omonimo del 2012 scritto da R.J. Palacio. La storia racconta di August Pullman, un bambino con il viso diverso che entra per la prima volta in una scuola elementare tradizionale.

Il film vede Jacob Tremblay nel ruolo di August “Auggie” Pullman, un bambino di 10 anni affetto dalla sindrome di Treacher Collins, una rara malattia genetica che colpisce le caratteristiche facciali. Julia Roberts e Owen Wilson interpretano i genitori di Auggie, mentre Izabela Vidovic interpreta sua sorella Via.

La pellicola racconta la sfida di Auggie nel cercare di adattarsi alla nuova scuola, affrontando pregiudizi, bullismo e lotta per l’accettazione. Mentre la storia si concentra principalmente su Auggie, esplora anche le prospettive degli altri personaggi e i loro sforzi per comprendere e accettare le differenze di Auggie.

“Wonder” ha ricevuto recensioni positive dalla critica ed è stato apprezzato per le sue interpretazioni e per il modo in cui affronta temi come l’empatia, la gentilezza e l’accettazione delle differenze. Il film ha ottenuto un grande successo al botteghino ed è diventato un punto di riferimento per le storie di inclusione e tolleranza.

Perché il film Wonder si chiama così?

In inglese wonder significa meraviglia.

Wonder il Film: un bambino contro il bullismo

Quale messaggio vuole trasmettere il film Wonder

Film, o libro, è lo stesso. Il messaggio che l’autore voleva trasmettere è in relazione alla paura di non essere accettati, perché diversi e al bullismo che da sempre (anche se decenni fa non si chiamava così e non veniva ben delineato) rende la vita di tanti bambini e adolescenti davvero terribile.

La storia, sebbene sia incentrata sul protagonista, Auggie, ci fa vedere, o meglio vivere, anche le problematiche che gli altri membri della famiglia devono affrontare, spesso messe in secondo piano proprio a causa del bambino.

.

Una malattia, una diversità, hanno un grande peso non solo su chi è diverso, ma anche sulle persone che vivono accanto e attorno a lui, in questo caso genitori e sorella.

Un film molto toccante, dolce e amaro, che fa riflettere, ma anche provare empatia per ogni membro della famiglia che, in una situazione del genere, fa del suo meglio per andare avanti.

Lo consiglio assolutamente.

Dove si può vedere il film Wonder gratis?

Puoi trovarlo su alcune piattaforme di streaming, se hai l’abbonamento.

Wonder il libro: un bambino contro il bullismo

Se, invece, vuoi leggere il romanzo, lo trovi qui. Sia in versione cartacea che in ebook.

Leggi la rubrica sui libri per trovarne altri da leggere.

Mondodonne

#adv

[Total: 1 Average: 5]

Marina Galatioto

Scrittrice, blogger, content creator e social media manager. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Ama scrivere, leggere, occuparsi di riciclo e fai da te. La trovi anche su TikTok @marinagalatioto

Lascia un commento